le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai 3, RegionEuropa 6 dicembre: le sfide dell'UE, dal terrorismo al TTIP

"Se l'Europa vuole governare con intelligenza i fenomeni migratori e sconfiggere il terrorismo islamico deve rilanciare un vero processo di cooperazione euro mediterranea, coinvolgendo anche le regioni. Lo afferma il vicepresidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, nell'intervista che apre il nuovo appuntamento con 'RegionEuropa' in onda domenica 6 dicembre alle 11.30 su Rai3", si riferisce dalla tv di Stato.

"Se l'Europa vuole governare con intelligenza i fenomeni migratori e sconfiggere il terrorismo islamico deve rilanciare un vero processo di cooperazione euro mediterranea - espone in una nota la tv pubblica di Stato -, coinvolgendo anche le regioni. Lo afferma il vicepresidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, nell'intervista che apre il nuovo appuntamento con 'RegionEuropa', il settimanale europeo della Tgr curato da Dario Carella, in onda domenica 6 dicembre alle 11.30 su Rai 3 e in live streaming ai siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.rai.it."
"Sassoli - viene esposto in aggiunta -, che ha presieduto l'Assemblea Parlamentare EuroMed nella sede dell'Europarlamento a Strasburgo, sottolinea in particolare l'importanza degli aiuti alla Tunisia, unico Paese in cui la 'primavera araba' ha prodotto istituzioni democratiche e laiche e che oggi vive una grave crisi economica per i mancati introiti del turismo. 'Se prevarrà la paura, se rinunceremo alla nostra vita quotidiana, i terroristi avranno vinto', aggiungono Antonio Tajani, vice presidente vicario del Parlamento Europeo, Tiziana Beghin del M5S e il capogruppo socialista Gianni Pittella. In primo piano, inoltre, l'inchiesta di Antonio Silvestri fra i produttori italiani dei settori agroalimentare e vitivinicolo preoccupati dalle conseguenze sulle esportazioni del nuovo accordo sul commercio transatlantico fra Europa e Stati Uniti, il TTIP. Da un recente studio promosso dalla Confederazione Italiana Agricoltori sulla percezione della qualità dei prodotti agroalimentari italiani negli Stati Uniti emerge come l'italian food abbia maggior credito rispetto alle produzioni di altri Paesi europei come Francia e Spagna. Per questo, il presidente della Cia, Dino Scanavino, ritiene fondamentale il mantenimento delle indicazioni geografiche e il rapporto con i territori di provenienza in un accordo sul Trattato Transatlantico. Preoccupazioni 'europee' anche per i produttori di latte, dopo l'annuncio di Bruxelles di voler riaprire la questione delle multe per le quote: la denuncia è dell'Europarlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto, intervistata da Dario Carella."
"In sommario - si osserva in conclusione -, inoltre, la cronaca dal Lingotto di Torino della premiazione delle scuole torinesi che hanno partecipato al concorso del Parlamento Europeo con filmati sul tema dello sport come incontro di culture e diversità, e le riflessioni di Gianpaolo Meneghini, direttore dell'Ufficio del Parlamento Europeo in Italia sul rapporto fra Bruxelles e i territori locali. In chiusura, l'appuntamento con 'UE, Imprese e Territori' segnala 'B2B' l'evento dedicato alle piccole e medie imprese interessate all'efficienza energetica in edilizia, e l'agenda degli incontri dedicati alle piccole aziende sulle opportunità offerte dall'Unione Europea, in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: