le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai 2: da stasera 4 novembre in tv "Generazioni", giovani di ieri e di oggi

"Da 'Senza Peccato' a 'Generazioni'. Dopo aver esplorato, la scorsa stagione, il mondo degli adolescenti, raccontato in prima persona dagli stessi protagonisti senza condizionamenti, senza censure ma soprattutto senza essere giudicati, come spesso fanno gli adulti, Milo Infante torna su Rai2 con 'Generazioni', in onda da mercoledì 4 novembre, alle 23.35", riporta in una nota la tv pubblica di Stato.

"Da 'Senza Peccato' a 'Generazioni'. Dopo aver esplorato, la scorsa stagione, il mondo degli adolescenti, raccontato in prima persona dagli stessi protagonisti senza condizionamenti, senza censure ma soprattutto senza essere giudicati, come spesso fanno gli adulti, Milo Infante torna su Rai2 con 'Generazioni', in onda da mercoledì 4 novembre, alle 23.35" ragguaglia in una nota la tv pubblica.
"Evitando ogni forma di racconto retorico e di luogo comune - prosegue quindi la Rai -, le otto puntate del programma cercheranno di raccontare ai genitori il 'mondo segreto' dei loro figli e a questi ultimi le esperienze presenti e passate dei 'giovani di ieri', così diversi eppure a volte così simili ai loro coetanei di oggi."
"Milo Infante prosegue così il percorso di inchiesta con lo scopo di raccontare come sta cambiando l'Italia attraverso le storie dei giovani ma anche degli adulti. Storie che spesso si intrecciano senza comprendersi. E farà conoscere - viene reso noto dunque -, in un mondo che è sempre più 'villaggio globale', le storie di ragazzi di Paesi diversi, analizzando comportamenti e mode (in molti casi distruttive) che velocemente giungono in Italia."
"Lo spunto, come è stato per 'Senza Peccato', saranno i fatti di cronaca, raccontati dai protagonisti e, dicono gli autori, 'spiegati ai telespettatori nel più puro spirito di televisione di servizio, al fine di fornire in maniera esaustiva tutte le informazioni necessarie per affrontare - in entrambe le direzioni - il rapporto genitori-figli. Perché c'è solo un 'mestiere' più difficile dell'essere genitore. Ed è quello dell'adolescente'" si continua.
"Per le 'scenografia' che fa da cornice ai raccordi tra le storie delle puntate si è creata una naturale collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano - si diffonde in ultimo -, un luogo perfetto per chi vuole raccontare i cambiamenti del nostro paese tra passato, presente e futuro. 'Generazioni' è un programma di Milo Infante, scritto con Marianna Aprile, Daniela Baiguini e Giorgia Buran, con la collaborazione di Daniela Suppancig. La regia è di Emanuela Pesando."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: