le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai 1, A Sua Immagine 12 dicembre: il volto della misericordia

"La trasmissione ufficiale di Rai1 dedicata al Giubileo inizia sabato 12 dicembre, alle 17.15, con un ospite di eccezione mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la Nuova evangelizzazione e 'regista' dell'Anno Santo", viene riferito con un comunicato dalla Rai.

"Il grande Giubileo è iniziato - apre con una nota la Rai -, 'A Sua Immagine' si rinnova per seguire al meglio questo anno pieno di avvenimenti. In uno studio del tutto rinnovato, che vuole richiamare l'abbraccio del colonnato del Bernini, questa settimana si darà il via con una nuova veste agli appuntamenti del sabato."
"La trasmissione ufficiale di Rai1 dedicata al Giubileo inizia sabato 12 dicembre, alle 17.15, con un ospite di eccezione mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la Nuova evangelizzazione e 'regista' dell'Anno Santo. A Lorena Bianchetti mons. Fisichella racconterà il senso profondo dell'evento voluto da papa Francesco e il fondamentale bisogno di misericordia che accomuna il mondo" prosegue la tv di Stato.
Viene data dunque notizia: "Nel corso della puntata si avranno degli approfondimenti di taglio storico sui Giubilei del passato e si ascolteranno le vive voci dei pellegrini, che su via della Conciliazione si preparano a varcare la Porta Santa di san Pietro."
Si comunica infine dalla televisione pubblica: "Spazio anche alle storie legate a questo avvenimento e ovviamente alle diocesi di tutto il mondo, che domenica 13 apriranno ognuna la propria Porta Santa. Dopo la prima parte, alle 17.30, consueto appuntamento con 'Le Ragioni della Speranza'. Don Maurizio Patriciello visita questa settimana la fabbrica di detersivi eco-compatibili di Sessa Aurunca, nel casertano, incendiata nella notte tra il 23 e il 24 luglio 2014. Il proprietario, Antonio Picascia, in passato aveva fatto arrestare e condannare gli esponenti di un clan della camorra. Il sogno di fare impresa in una terra difficile, nato venti anni fa, non è andato tuttavia in fumo. Così, dopo 48 ore l'azienda, con i suoi 35 dipendenti, ha ripreso l'attività. E ora lavora attorno al presepe per ricostruire la speranza nel futuro."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: