le notizie che fanno testo, dal 2010

Radio3Mondo 21 ottobre: incontro Merkel e Davutoglu, Turchia presto nell'UE?

"L'incontro a Istanbul tra Angela Merkel e il suo omologo turco Ahmet Davutoglu ha un peso politico non privo di conseguenze. La cancelliera tedesca in cambio di un sostegno turco nella soluzione al drammatico problema dei profughi ha offerto un sostegno maggiore del suo Paese alla richiesta di ingresso nell'Unione europea. Nella puntata di 'Radio3Mondo' in onda mercoledì 21 ottobre alle 11.00 su Radio3", mettono al corrente in una nota dalla Rai.

"L'incontro a Istanbul tra Angela Merkel e il suo omologo turco Ahmet Davutoglu ha un peso politico non privo di conseguenze. La cancelliera tedesca in cambio di un sostegno turco nella soluzione al drammatico problema dei profughi ha offerto un sostegno maggiore del suo Paese alla richiesta di ingresso nell'Unione europea" sottolinea in un comunicato la tv di Stato.
"Davutoglu vorrebbe l'abolizione dei visti di ingresso per l'Europa per i suoi cittadini. Alla luce della stretta autoritaria della Turchia - illustra ancora la Rai -, l'apertura che sta concedendo la Merkel a un Paese che al momento non sembra democraticamente maturo segue una tempistica sbagliata. Quali conseguenze potrebbe avere non solo sull'Unione europea e sul tema dei rifugiati, ma anche sulla guerra in Siria questo incontro? Azzurra Meringolo ne parlerà con Marco Guidi, giornalista esperto di Turchia, nella puntata di 'Radio3Mondo' in onda mercoledì 21 ottobre alle 11.00 su Radio3."
Viene sottolineato dunque: "Con Mauro Pompili, giornalista freelance, si discuterà poi di quanto sta accadendo ad Aleppo dove l'acqua è ormai utilizzata come arma contro i civili. La popolazione rimasta nella città deve sottostare alla mancanza di acqua potabile causata soprattutto dai tagli volontari effettuati da tutte le forze in campo e con la nuova offensiva la situazione probabilmente peggiorerà. La gente scava pozzi che spesso sono inquinati e i casi di tifo e salmonella sono in netto aumento."
"Infine: in occasione della Giornata ProGrammatica, organizzata dal programma 'La Lingua Batte' in collaborazione con ministeri MIUR, MAECI, CRUSCA e ASLI, in collegamento da Casablanca Antonio Diodato che dalla scuola Italiana Paritaria 'Enrico Mattei' aiutarà gli ascoltatori a riflettere sul tema della Settimana della lingua italiana nel Mondo, 'l'italiano della musica, la musica dell'italiano' " si espone in conclusione nella nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: