le notizie che fanno testo, dal 2010

Radio3Mondo 2 dicembre: Cop21 e il carbone di India e Cina

"Ambiente contro sviluppo: da un lato i paesi ricchi dell'Occidente che fanno mea culpa e spingono per un accordo vincolante, dall'altro i 'giganti emergenti' come India e Cina che frenano e rivendicano l'uso del carbone, ancora necessario per la loro crescita economica. Mercoldì 2 dicembre alle 11.00 su Rai Radio3 Luigi Spinola ne parla a 'Radio3Mondo'", viene segnalato in un comunicato la Rai.

"Ambiente contro sviluppo: da un lato i paesi ricchi dell'Occidente che fanno mea culpa e spingono per un accordo vincolante, dall'altro i 'giganti emergenti' come India e Cina che frenano e rivendicano l'uso del carbone, ancora necessario per la loro crescita economica. In prima linea alla Cop21 il premier indiano Narendra Modi che rivendica il diritto allo crescita puntando il dito contro le nazioni ricche che devono assumersi maggiori responsabilità nella lotta ai cambiamenti climatici" segnala in un comunicato la Rai.
"Una posizione che non fa guadagnare popolarità al leader del Bjp, che anche in patria è sotto attacco: dirigenti del suo stesso partito lo accusano di 'gestione personalistica' e di avere 'evirato' brutalmente il Bjp, accantonando senza ragione un certo numero dei suoi storici responsabili" prosegue la tv di Stato.
"E ciò dopo la sonora sconfitta registrata nelle recenti elezioni nello stato del Bihar - si mette al corrente in ultimo -, nonostante che Modi vi avesse speso tutto il suo prestigio. Mercoldì 2 dicembre alle 11.00 su Rai Radio3 Luigi Spinola ne parla a 'Radio3Mondo' con Matteo Miavaldi, Caporedattore Asia per l'agenzia China Files e collaboratore del Manifesto."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: