le notizie che fanno testo, dal 2010

Linea verde estate 8 agosto: Albania nell'UE

"Nella puntata di Linea verde estate, di sabato 8 agosto, alle 12.20, su Rai1, Patrizio Roversi e Daniela Ferolla andranno alla scoperta dell'Albania, la cui candidatura ad entrare in Europa come futuro stato membro è stata accettata a Bruxelles nel giugno 2014", si comunica dalla tv pubblica.

"Nella puntata di Linea verde estate - illustrano dalla tv di Stato -, di sabato 8 agosto, alle 12.20, su Rai1, Patrizio Roversi e Daniela Ferolla andranno alla scoperta dell'Albania, la cui candidatura ad entrare in Europa come futuro stato membro è stata accettata a Bruxelles nel giugno 2014. L'Albania sta generando una curiosità impensabile appena un anno fa. Merito forse della visita di Papa Francesco che ha scelto il 'Paese delle Aquile' quale luogo ideale di un dialogo interreligioso che non mostra derive estremiste, o forse merito dei circa ventimila imprenditori italiani che negli ultimi diciotto mesi hanno impiantato una qualche attività tra Tirana, Valona, Durazzo o la leggiadra Scutari, che mostra ancora con orgoglio i tratti della antica dominazione veneziana."
La Rai precisa poi: "Realizzato con il supporto logistico della Cooperazione Italiana, il viaggio nell'economia agricola dell'Albania centrosettentrionale ha riservato scenari e realtà sorprendenti: dall'estremo nord dei villaggi al confine con il Montenegro e il Kosovo dove poche capre rappresentano la sopravvivenza di intere famiglie produttrici del Mishavine, l'antichissimo formaggio destinato alla notorietà di presidio Slowfood; alle piantagioni di salvia e i boschi di castagno; i mercati di bestiame dove le trattative non sono dissimili da quelle dell'Alto Medioevo."
"Si prosegue tra i moderni caseifici, che in soli cinque anni sono diventati realtà occupazionali di grande rilievo, fino ai tanti albanesi 'migranti di ritorno' che dopo esperienze formative proprio in Italia, oggi aprono con grande successo attività di ristorazione e di accoglienza, ottima base per uno sviluppo turistico che non potrà mancare visti i panorami mozzafiato delle Alpi albanesi e la bellezza di 363 chilometri di coste che una volta tanto meritano a pieno titolo l'abusato attributo di 'incontaminate'" viene concluso nella nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: