le notizie che fanno testo, dal 2010

Il giorno e la storia 2 settembre: il Verismo letterario di Giovanni Verga

"Il 2 settembre 1840 nasce Giovanni Verga, il maggior esponente del Verismo letterario. Un personaggio che il direttore di Panorama, Giorgio Mulè, ricorda a 'Il giorno e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda mercoledì 2 settembre alle 00.40, e in replica alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30", riporta in una nota la tv di Stato.

"Il 2 settembre 1840 nasce Giovanni Verga, il maggior esponente del Verismo letterario. - rammenta la tv di Stato attraverso un comunicato - Un personaggio che il direttore di Panorama, Giorgio Mulè, ricorda a 'Il giorno e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda mercoledì 2 settembre alle 00.40, e in replica alle 8.30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30 su Rai Storia."
"Nella sua prima raccolta, 'Vita dei campi', Verga racconta, con realismo poetico, l'ambiente contadino e la condizione di povertà e sfruttamento del 'popolino' nella Sicilia della fine del XIX secolo. Successivamente progetta una serie di cinque romanzi, 'Il ciclo dei vinti', dei quali, però, ne scrive solo due: 'I Malavoglia' e 'Mastro don Gesualdo'. In entrambi si avverte il profondo pessimismo del Verga per la società del suo tempo, dominata dal meccanismo della lotta per la vita dove non c'è mai alcuna possibilità di riscatto. In primo piano, inoltre, il 2 settembre 1945, quando il Giappone firma la resa incondizionata alle potenze alleate" viene segnalato infine nella nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: