le notizie che fanno testo, dal 2010

Il giorno e la storia 17 settembre: la nascita di Solidarnosc

"Il 17 settembre 1980 nasce il sindacato polacco Solidarnosc, il movimento di lavoratori che si forma dopo gli scioperi nei cantieri navali di Danzica. Ne parla lo storico Alberto Melloni ospite di 'Il giorno e la storia', in onda giovedì 17 settembre alle 24.40, e in replica alle 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.30, su Rai Storia", si rende pubblico in una nota dalla tv pubblica di Stato.

"Il 17 settembre 1980 nasce il sindacato polacco Solidarnosc, il movimento di lavoratori che si forma dopo gli scioperi nei cantieri navali di Danzica. Ne parla lo storico Alberto Melloni ospite di 'Il giorno e la storia', in onda giovedì 17 settembre alle 24.40, e in replica alle 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.30, su Rai Storia" spiega in una nota la tv di Stato.
"Lech Walesa è il leader di Solidarnosc che - si mette dunque al corrente -, nel corso degli anni, diventa il punto di riferimento del dissenso interno alla Polonia e, nel 1981, conta già nove milioni di iscritti."
"Nel giugno 1989 Solidarnosc vince le prime elezioni parlamentari polacche parzialmente libere dal dopoguerra. E tale successo contribuisce all'avvio di una serie di rivoluzioni pacifiche a carattere anticomunista in tutti i Paesi comunisti della 'cortina di ferro'. In primo piano - si osserva inoltre -, inoltre, un ritratto del filosofo austriaco Karl Popper scomparso il 17 settembre 1994 a Londra."
"Nato a Vienna in una famiglia di origini ebraiche, emigra in Nuova Zelanda prima dell'annessione dell'Austria al Terzo Reich, e, nel 1946, si trasferisce a Londra dove insegna alla London School of Economics. Qui Popper avanza una teoria della conoscenza scientifica, alternativa a quella dei neopositivisti. Nel 1945 suscita un vasto dibattito il suo saggio 'La società aperta e i suoi nemici' " si ragguaglia al termine del comunicato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: