le notizie che fanno testo, dal 2010

Il giorno e la Storia 23 novembre: il terremoto dell'Irpinia del 1980

"Il 23 novembre 1980 una scossa sismica di magnitudo 6,9 devasta diverse zone tra la Campania e la Basilicata. Lo ricorda Anna Mossuto, direttore del 'Corriere dell'Umbria' ospite a 'Il giorno e la Storia', in onda lunedì 23 novembre alle 24.10, e in replica alle 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.30, su Rai Storia", si legge da una comunicazione della tv pubblica di Stato.

"Il 23 novembre 1980 una scossa sismica di magnitudo 6,9 devasta diverse zone tra la Campania e la Basilicata. Lo ricorda Anna Mossuto, direttore del 'Corriere dell'Umbria' ospite a 'Il giorno e la Storia', in onda lunedì 23 novembre alle 24.10, e in replica alle 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.30, su Rai Storia" si spiega in un comunicato dalla tv pubblica di Stato.
Si osserva quindi: "Il terremoto dell'Irpinia provoca danni ingentissimi soprattutto nell'area del Vulture. Numerosi i paesi distrutti; i morti saranno quasi tremila. In sommario anche un ritratto del musicista Fred Buscaglione nato a Torino il 23 novembre 1921. Tra i più singolari autori di musica Swing e Jazz del dopoguerra italiano, Buscaglione raggiunge la popolarità con i brani 'Che bambola' ed 'Eri piccola così'."
"Baffo alla Clark Gable - viene reso noto infine -, sigaretta a penzoloni all'angolo della bocca, brillantina sui capelli e in mano un bicchiere di superalcolico con ghiaccio: è questo il modo più 'buscaglionesco' per ricordare il grande Fred, morto a Roma in un incidente stradale il 3 febbraio 1960."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: