le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Tempo e la Storia 27 novembre: la natura e l'illuminismo

"Per moltissimo tempo la natura è stata considerata semplicemente una creazione divina alle dipendenze dell'uomo. Poi, nel corso del '700, qualcosa comincia a cambiare. A 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura in onda venerdì 27 novembre alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia", si annuncia in una nota della tv pubblica di Stato.

"Per moltissimo tempo la natura è stata considerata semplicemente una creazione divina alle dipendenze dell'uomo. Poi, nel corso del '700, qualcosa comincia a cambiare e gli scienziati scoprono che la natura può essere descritta attraverso il linguaggio della matematica e studiata con l'esperienza sensoriale e la sperimentazione in laboratorio" riferisce con un comunicato la Rai.
La tv pubblica di Stato sottolinea: "Un passaggio epocale che il professor Lucio Villari ricostruisce con Massimo Bernardini a 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura in onda venerdì 27 novembre alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia."
"Il risultato di questa 'scoperta' della natura e la transizione dallo studio della teologia a quello della matematica, dalla erboristeria alla botanica, dall'alchimia alla chimica. E l'immensa produzione scientifica del secolo del lumi, confluisce nell'opera simbolo di quest'epoca, l'Enciclopedia, che grazie a Diderot e d'Alambert, riesce a raccogliere i contributi dei principali intellettuali dell'epoca" si spiega in ultimo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: