le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Tempo e la Storia 19 ottobre: Akhenaton, il faraone eretico

"Akhenaton è passato alla storia soprattutto perché è stato il primo faraone a credere in un solo dio e a instaurare una religione monoteista, stravolgendo le tradizioni religiose. A 'Il Tempo e la Storia', il programma Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini in onda lunedì 19 ottobre alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia", annunciano in una nota dalla Rai.

"Durante il suo regno ha accumulato grandi ricchezze e garantito una pace duratura - riferisce in un comunicato la Rai -, ha fondato una nuova capitale arrivando addirittura a edificare dal nulla una città intera con magnifici templi e palazzi. Akhenaton, però, è passato alla storia soprattutto perché è stato il primo faraone a credere in un solo dio e a instaurare una religione monoteista, stravolgendo le tradizioni religiose."
La tv pubblica prosegue di seguito: "Di questo sovrano fuori dal comune parla il professor Paolo Matthiae a 'Il Tempo e la Storia', il programma Rai Cultura condotto da Massimo Bernardini in onda lunedì 19 ottobre alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia."
"Akhenaton - si informa in conclusione -, ultimo discendente della XVIII dinastia, diventa faraone attorno al 1352 a.C., succedendo al padre Amenhotep. Fin dai primi anni del suo regno decise di basare la sua forza non sulla potenza dell'esercito, ma sul denaro e sulla diplomazia. Attorno all'anno 1346 a.C, diede il via alla costruzione della nuova capitale trasferendo i palazzi del governo, la sua corte e i templi dedicati ad Aton, il dio del sole. La nuova città prende il nome di Akhetàton. La fine del regno inizia con le persecuzioni dei seguaci del dio Amon. La situazione precipita e sfocia in una guerra civile. Nel 1336 a.C., Akhenàton muore e nello stesso anno la nuova capitale viene abbandonata e riportata a Tebe. Assieme alla città, rimarranno sepolte per millenni opere d'arte bellissime, come il famosissimo busto della moglie del faraone, la regina Nefertiti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: