le notizie che fanno testo, dal 2010

A Sua Immagine: sabato 4 luglio nella basilica di San Pietro a Roma

"In vista del Convegno ecclesiale che la Conferenza episcopale italiana ha convocato a Firenze per il prossimo novembre, che avrà come tema il nuovo umanesimo cristiano, 'A Sua Immagine' in onda sabato 4 luglio alle 17.10 ha deciso di dedicare le puntate estive del sabato a un viaggio particolare", viene illustrato in una nota la Rai.

"In vista del Convegno ecclesiale che la Conferenza episcopale italiana ha convocato a Firenze per il prossimo novembre - pubblica in un comunicato la Rai -, che avrà come tema il nuovo umanesimo cristiano, 'A Sua Immagine' in onda sabato 4 luglio alle 17.10 ha deciso di dedicare le puntate estive del sabato a un viaggio particolare."
"Un percorso che spazierà per la Penisola italiana, per approfondire i capolavori della fede e le esperienze di vita cristiane che la animano. Questa nuova serie non poteva che partire dalla capitale della cristianità. Roma, e in modo particolare la straordinaria basilica di San Pietro, rappresentano per i cattolici di tutto il mondo il centro della fede. Qui risiede il Papa, successore dell'Apostolo Pietro, e qui si erge sopra i tetti della Città Eterna uno dei maggiori capolavori dell'arte mondiale" prosegue la tv di Stato.
"Insieme a un ospite di eccezione - si rileva poi -, il card. Angelo Comastri – presidente della Fabbrica di San Pietro – la conduttrice Lorena Bianchetti farà da guida in una visita straordinaria della basilica e dei giardini di Città del Vaticano."
"Una basilica che poggia la sua pietra fondante sulla tomba di Pietro, che segna il punto di partenza di una linea retta che arriva alla sommità della cupola. Dopo la prima parte della trasmissione andrà in onda il consueto appuntamento con 'Le Ragioni della Speranza'. Questa settimana don Maurizio Patriciello sarà sui luoghi della cosiddetta Terra dei Fuochi, tristemente nota anche come 'triangolo dei veleni'. Si tratta del territorio tra Caserta Sud e Napoli Nord, vessato da numerosi sversamenti di rifiuti derivanti dalla lavorazione dei metalli. In 22 anni più di 410mila camion carichi di rifiuti hanno attraversato mezza Italia terminando il viaggio nelle campagne del napoletano e smaltendo oltre 10 milioni di tonnellate di rifiuti. Nonostante i sequestri e le bonifiche, don Maurizio denuncia l'indifferenza di molti davanti a un problema che tocca tutti" si scrive in conclusione della nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: