le notizie che fanno testo, dal 2010

Rivolte contadine e guerre di religione: su Rai Storia, 23 giugno prima serata

"Il ritratto di una delle figure più importanti del Cristianesimo rivoluzionario e quello di un grande generale: doppio appuntamento con 'a.C.d.C'., il programma di Rai Cultura in onda giovedì 23 giugno alle 21.30 su Rai Storia", riferisce in una nota la tv pubblica.

"Il ritratto di una delle figure più importanti del Cristianesimo rivoluzionario e quello di un grande generale: doppio appuntamento con 'a.C.d.C'. - viene riportato in una nota della tv di Stato -, il programma di Rai Cultura in onda giovedì 23 giugno alle 21.30 su Rai Storia."
"Il professor Alessandro Barbero comincia con il racconto delle gesta di Thomas Muntzer. Capo delle rivolte contadine, il reverendo Muntzer agisce in una Germania che, nel primo Cinquecento, è nel pieno della Riforma. È un predicatore che, attraverso ragioni teologiche, etiche e teoriche, trasforma la ribellione religiosa in ribellione sociale. Al contrario del più importante teologo protestante, Lutero, Muntzer decide di abbracciare la causa della 'guerra dei contadini', non più un'insurrezione di bande di disperati, ma la richiesta 'politica' di avere un peso nella società. Muntzer viene celebrato dai tedeschi come uno dei grandi fondatori della Germania moderna oltre a essere un eroe della storiografia marxista. Alle 22.30, il professor Barbero prosegue con le imprese del generale Albrecht von Wallenstein nella Guerra dei Trent'Anni, la feroce guerra di religione che vede opposti cattolici e protestanti all'inizio del XVII secolo. I tedeschi sono uniti da un destino comune e le loro terre diventano il campo di battaglia di una guerra devastante che coinvolgerà le principali potenze europee dell'epoca e costerà milioni di vite umane. Il generale Wallenstein, per metà tedesco e per metà boemo, deve sconfiggere i sostenitori di Lutero per conto dell'Imperatore Ferdinando II. Ma Wallenstein non è solo un militare, è anche un imprenditore specializzato in una fornitura particolare: i soldati. La Guerra dei Trent'Anni oltre a essere l'ultima guerra di religione in Europa, sarà anche l'ultima combattuta da eserciti di mercenari, anziché dagli eserciti permanenti" si puntualizza infine dalla Rai.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: