le notizie che fanno testo, dal 2010

La strana guerra tra Francia e Germania: su rai Storia, 12 luglio

"Gli storici la chiamano la 'strana guerra': quella combattuta tra l'autunno del 1939 e la primavera del 1940 tra Francia e Germania. A 'Il Tempo e la Storia', il programma di Rai Cultura, in onda martedì 12 luglio", riporta in un comunicato la tv pubblica di Stato.

"Gli storici la chiamano la 'strana guerra': quella combattuta tra l'autunno del 1939 e la primavera del 1940 tra Francia e Germania. E 'strana' è stata definita anche la disfatta che la Francia ha subito. A 'Il Tempo e la Storia' - fa sapere in un comunicato la tv di Stato -, il programma di Rai Cultura, in onda martedì 12 luglio alle 13.10 su Rai3 e alle 20.50 su Rai Storia, Massimo Bernardini ne parla con il professor Giovanni Sabbatucci."
"Tre le date chiave della vicenda - segnata da vecchi generali francesi che non intuiscono le potenzialità delle nuove armi a loro disposizione e da politici incapaci di comprendere le vere finalità del progetto nazista - sono tre: il 3 settembre 1939, la Francia e l'Inghilterra dichiarano guerra alla Germania in seguito all'invasione della Polonia" specifica dunque la Rai.
"Il 14 giugno - viene illustrato infine -, invece, è il giorno dell'ingresso trionfale dei tedeschi a Parigi, dopo l'invasione, avvenuta con incredibile facilità nel mese precedente. Il 22 giugno, infine, è il giorno in cui, con l'armistizio di Compiegne, Hitler completa la vendetta tedesca dell'umiliazione subita durante la prima guerra mondiale. In molti hanno parlato della più grande sconfitta subita dalla Francia nella sua storia."

© riproduzione riservata | online: | update: 11/07/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
La strana guerra tra Francia e Germania: su rai Storia, 12 luglio
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI