le notizie che fanno testo, dal 2010

L'attentato di Gavrilo Princip porta "L'Europa verso la catastrofe": 27 luglio Rai Storia

"I colpi di pistola esplosi dallo studente bosniaco Gavrilo Princip a Sarajevo non uccidono solo l'erede al trono d'Austria, l'arciduca Francesco Ferdinando, e sua moglie Sofia, ma destabilizzano un intero ordine mondiale. Lo racconta 'L'Europa verso la Catastrofe' in onda da mercoledì 27 giugno alle 22.30 su Rai Storia", riporta in una nota la Rai.

"28 giugno 1914. È una data incisa a lettere di fuoco nella storia mondiale. I colpi di pistola esplosi dallo studente bosniaco Gavrilo Princip a Sarajevo, infatti, - informano in un comunicato dalla Rai - non uccidono solo l'erede al trono d'Austria, l'arciduca Francesco Ferdinando, e sua moglie Sofia, ma destabilizzano un intero ordine mondiale."
Dalla tv pubblica di Stato si osserva inoltre: "Lo racconta 'L'Europa verso la Catastrofe', il primo episodio della serie 'La Grande Guerra' realizzata nel 1965 da Hombert Bianchi, in onda da mercoledì 27 giugno alle 22.30 su Rai Storia. Di certo non bastano un uomo e la sua rivoltella per stravolgere il corso della Storia. Occorrono condizioni favorevoli: condizioni che, al momento dell'azione di Princip, non mancano davvero e hanno molteplici aspetti."
"Il documentario le mette a fuoco: dirigibili in volo e automobili all'avvio della loro epopea parlano di nuove tecnologie, che trasformeranno anche le strategie militari; il 'piccolo re' italiano che si mostra alla folla nella piazza del Quirinale o il Kaiser che passa in rassegna le truppe dimostrano il ruolo ancora decisivo della dinastie regnanti nel disegno delle alleanze internazionali e nella creazione del consenso interno" si prosegue.
"E ancora - viene evidenziato in ultimo -, le colonne di poveri in attesa di una minestra gratuita e gli sfolgoranti spettacoli della Belle Époque raccontano gli atroci contrasti di un'epoca solo all'apparenza votata al benessere e al progresso; e gli operai in sciopero a Pietroburgo e gli spari della Guardia Imperiale anticipano un tempo di violentissimi conflitti sociali ormai alle porte."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: