le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Ranucci: Raggi parla di Acea e titolo crolla, intervenga Antitrust

"E così Virginia Raggi parla di Acea, il titolo crolla di quasi il 5 per cento e il Campidoglio perde 71 milioni di euro. Chiederò al governo di riferire in Aula e interesserò l'Authority per la concorrenza per indagare su questa evidente e sfacciata turbativa di mercato", fa sapere in un comunicato l'esponente dem Raffaele Ranucci.

"E così Virginia Raggi parla di Acea - sottolinea in un comunicato il senatore PD Raffaele Ranucci -, il titolo crolla di quasi il 5 per cento e il Campidoglio perde 71 milioni di euro. Un enorme danno per i cittadini e un esordio da record per la candidata sindaco eterodiretta dalla Casaleggio Associati che fa presagire il peggio nella sventurata ipotesi di vederla a capo del governo della Capitale."
"Virginia Raggi ha sparato balle - puntualizza inoltre il parlamentare -, cifre inesistenti sul fatturato e sugli investimenti di Acea per sostenere posizioni demagogiche e proposte sbagliate che hanno avuto un'immediata ripercussione su Roma: meno 4,73 per cento del titolo Acea che corrisponde a una perdita di 142 milioni di euro di L'esponente dem rivela quindi: "Bisogna andare a fondo su questa storia: perché la Raggi ha fatto tanto male a Roma? Le sue parole nascondono qualche interesse di Casaleggio volto a penalizzare Acea o solo mera ingenuità? Servono risposte. Chiederò al governo di riferire in Aula e interesserò l'Authority per la concorrenza per indagare su questa evidente e sfacciata turbativa di mercato."
"Roma non può permettersi l'apprendistato di una dilettante ma ha bisogno di un sindaco competente come Roberto Giachetti - continua in ultimo -, con un'esperienza solida e valida alle spalle."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: