le notizie che fanno testo, dal 2010

Fitto: Renzi in un anno non ha fatto nulla di significativo per il Sud

L'Istat certifica che al Mezzogiorno il PIL pro capite è quasi la metà di quello del Centro-Nord. L'eurodeputato di Forza Italia Raffaele Fitto, sul suo blog, denuncia: "Renzi, in un anno, non ha fatto nulla di significativo per il Sud".

L'Istat certifica che al Mezzogiorno il PIL pro capite è quasi la metà di quello del Centro-Nord. L'eurodeputato di Forza Italia Raffaele Fitto, sul suo blog, commenta: "Il Governo Renzi fa continue professioni di ottimismo, ma i dati - purtroppo per l’Italia - parlano in un’altra lingua". Fitto ricorda: "Nella settimana appena conclusa, è stata l'UE a dire che, sia per il 2015 che per il 2016, lotteremo con Cipro come fanalino di coda europeo, quanto alla crescita. Oggi arriva l'Istat a descrivere un panorama gravissimo, in particolare per il Mezzogiorno". Fitto sottolinea un altro dato emerso dall'Istat, e cioè che "il cuneo fiscale - la differenza tra quanto costa un lavoratore all’impresa e quanto percepisce il lavoratore - è quasi pari al 50%". L'europarlamentare forzista ammette: "E' evidente che non è tutta colpa di Renzi (sarebbe disonesto intellettualmente sostenerlo), ma è altrettanto vero che Renzi, in un anno, non ha fatto nulla di significativo per il Sud. - chiarendo - In termini di crescita, il tema riguarda non ciò che si è fatto, ma quello che non si è fatto". Raffaele Fitto dal suo blog quindi conclude: "A livello nazionale, non si è scelta una terapia fiscale coraggiosa. Al Sud, oltre a questo, pesa la mancata esclusione del cofinanziamento nazionale dal patto di stabilità, il tema delle risorse FSC e la mancanza di una politica industriale che sta relegando alcune aree del Paese ad una vera e propria desertificazione industriale. - specificando - Pesa su questo aspetto anche il forte ritardo nell’impiego dei fondi comunitari e soprattutto la scarsa qualità del loro impiego".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: