le notizie che fanno testo, dal 2010

Obama a Cuba, il giorno in cui cambia la storia: Radio3Mondo, 21 marzo

"Per la prima volta dopo 88 anni un Presidente degli Stati Uniti atterrerà all'aeroporto Jose Martì dell'Avana a Cuba. Fu il presidente Dwight Eisenhower a troncare i rapporti diplomatici e commerciali con l'isola nel 1961. Ne parla Lunedì 21 marzo alle 11.00 a Radio3Mondo Anna Maria Giordano", espone in una nota la Rai.

"Per la prima volta dopo 88 anni un Presidente degli Stati Uniti atterrerà all'aeroporto Jose Martì dell'Avana a Cuba. Il presidente Barack Obama e sua moglie Michelle saranno accolti con tutti gli onori di una visita di Stato in quello che è il gesto culminante del disgelo iniziato a Natale 2014" si rende noto dalla Rai.
"Fu il presidente Dwight Eisenhower a troncare i rapporti diplomatici e commerciali con l'isola nel 1961 - sottolinea dunque la tv di Stato -, è ora il primo presidente afroamericano a iniziare una nuova storia. Negli ultimi 15 mesi, dopo il ripristino dei rapporti diplomatici, qualcosa è cambiato. La Casa Bianca ha cancellato Cuba dalla lista degli sponsor del terrorismo, decisione che ha aperto la strada all'apertura delle rispettive ambasciate. Le restrizioni dei viaggi sull'isola sono state allentate alimentando così un boom turistico all'insegna del 'prima che tutto cambi'."
Si illustra infine: "Con la visita di Obama cade la 'fortezza Cuba'? E come cambierà la storia dell'isola e delle sue relazioni col mondo? Lunedì 21 marzo alle 11.00 a Radio3Mondo Anna Maria Giordano ne parla con Sally McIntire, presidente dell'Associazione St. Augustine-Baracoa Friendship, attivista per un miglioramento dei rapporti USA-Cuba durante gli anni dell'embargo, e con Wendy Guerra, scrittrice cubana pluripremiata all'estero ma non ancora pubblicata a Cuba."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: