le notizie che fanno testo, dal 2010

Nasce a Tunisi il giardino dei Giusti: tra di loro la guida del Bardo, a Radio3Mondo 26 luglio

"E' sorto a Tunisi, nel giardino dell'ambasciata italiana, il primo giardino dei Giusti del mondo arabo inaugurato dal Premio Nobel per la Pace 2015 Abdessatar Ben Moussa e dall'Ambasciatore italiano Raimondo De Cardona. Nella puntata di 'Radio3Mondo' di martedì 26 luglio", illustra in un comunicato la tv di Stato.

"E' sorto a Tunisi, nel giardino dell'ambasciata italiana, il primo giardino dei Giusti del mondo arabo inaugurato dal Premio Nobel per la Pace 2015 Abdessatar Ben Moussa e dall'Ambasciatore italiano Raimondo De Cardona. I primi alberi del giardino piantati sono quelli che ricordano cinque Giusti arabi e musulmani del passato e del nostro tempo che, a rischio della vita, hanno lottato contro la persecuzione, il terrorismo e per la difesa dei diritti umani" si segnala in una nota dalla tv di Stato.

Si rende noto infine: "Nel Giardino di Tunisi saranno onorati i coraggiosi protagonisti della resistenza all'ISIS, Mohamed Naceur ben Abdesslem (guida del Bardo che ha messo in salvo un gruppo di turisti italiani durante l'assalto), il custode di Palmira Khaled al-Asaad, il giovane ambulante simbolo della Rivoluzione dei Gelsomini Mohamed Bouazizi e l'imprenditore tunisino emblema della convivenza tra musulmani ed ebrei Khaled Abdul Wahab. A poche ore dalla strage di Dacca, è stato scelto di ricordare in questo Giardino anche lo studente bengalese musulmano Faraaz Hussein che ha preferito morire, piuttosto che abbandonare le amiche non musulmane con cui era a cena. Nella puntata di 'Radio3Mondo' di martedì 26 luglio, alle 11.00, su Rai Radio3, Azzurra Meringolo ne parla con Hamadi ben Abdesslem, guida turistica del museo del Bardo, e con Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: