le notizie che fanno testo, dal 2010

Idomeni, l'emergenza continua: lo racconta la Croce Rossa a Radio3Mondo, 28 aprile

"E mentre in Austria vince la destra xenofoba e al Brennero si sta rialzando un altro muro, a Idomeni, non si placa l'emergenza immigrazione. Giovedì 28 aprile alle 11.00 a Radio3Mondo Roberto Zichittella ne parla con Valerio Mogini, medico volontario della Croce Rossa Italiana che si trova a Idomeni", diffonde in una nota la Rai.

"E mentre in Austria vince la destra xenofoba e al Brennero si sta rialzando un altro muro - viene esposto in una nota della Rai -, a Idomeni (Macedonia Centrale, Grecia), non si placa l'emergenza immigrazione. Oltre alle tensioni e agli episodi di scontri e violenza, in questo campo profughi ora incombe anche l'emergenza sanitaria."
La tv pubblica specifica dunque: "Pidocchi, scabbia, epatite e gastroenterite sono diventati un altro incubo per i profughi di Idomeni. Per questo, ogni giorno, le associazioni umanitarie continuano a mettere in guardia circa diecimila migranti accampati sui binari dell'ultima stazione prima del confine con la Macedonia, distribuendo i volantini in quattro lingue. Il rischio vero per Idomeni ora è l'epidemia che potrebbe esplodere in ogni momento. Ma sono pochi i migranti che rispondono agli appelli di trasferirsi nelle strutture di accoglienza più consone per paura di essere rispediti indietro, nella guerra in Siria. Giovedì 28 aprile alle 11.00 a Radio3Mondo Roberto Zichittella ne parla con Valerio Mogini, medico volontario della Croce Rossa Italiana che si trova a Idomeni. Come ogni giovedì torna l'appuntamento settimanale con la campagna di Amnesty International sposata da Radio3 per offrire aggiornamenti sul caso e sulle indagini, ma anche per raccogliere ricordi e testimonianze e per informare sulle iniziative in memoria di Giulio Regeni."
"Se ne parlerà con Elisa Marincola - si chiarisce infine -, giornalista di Articolo 21, che ci aggiornerà sulla libertà di stampa in Egitto attraverso il racconto dell'iniziativa prevista per lunedì 2 maggio, vigilia della Giornata mondiale per la libertà di stampa, quando è prevista una maratona di sit-in davanti alle ambasciate di alcuni paesi per chiedere conto di censure, arresti e leggi liberticide. E poi Interferenze con Andrea Borgnino che parlerà della radio americana KXAX che trasmette solo musica country in Texas e che la scorsa settimana ha subito il primo caso di un strano hackeraggio 'on the air'."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: