le notizie che fanno testo, dal 2010

Ererouyk e i 7 siti più a rischio in UE: a Radio3Mondo 6 aprile

"Si chiama Ererouyk ed è stato in passato uno dei più vasti ed importanti centri di culto della regione armena. E' stato nominato fra i 7 siti più in pericolo in Europa nel 2016. Anna Mazzone a Radio3 Mondo, in onda su Rai Radio3", fa sapere in una nota la Rai.

"Si chiama Ererouyk ed è stato in passato uno dei più vasti ed importanti centri di culto della regione armena. Insieme al villaggio di Anipemza in Armenia - viene riferito in un comunicato della Rai -, la fortezza di Patarei Sea a Tallinn in Estonia, l'Aeroporto Helsinki-Malmi in Finlandia, il ponte girevole Colbert a Dieppe in Francia, il quartiere Kampos a Chios in Grecia, il Convento di Sant'Antonio da Padova in Estremadura in Spagna e l'antica città di Hasankeyf con i suoi dintorni in Turchia, è stato nominato fra i 7 siti più in pericolo in Europa nel 2016."
Dalla tv di Stato diffondono in conclusione: "Oggi grazie ad una joint venture italo-armena, Ererouyk potrà essere salvato. Tra i partners della campagna vi sono organizzazioni e istituzioni armene (Ministero della Cultura e Museo Regionale di Shirak), italiane (Politecnico di Milano), francesi (Laboratoire d'Archéologie Médiévale et Moderne en Méditerranée dell'Università di Aix en Provence) e americane (Global Heritage Fund ). Il programma 'I 7 più a rischio' è stato lanciato nel gennaio 2013 da Europa Nostra con l'Istituto della Banca Europea per gli investimenti in qualità di partner fondatore e dalla Banca di Sviluppo del Consiglio d'Europa come partner associato. Si è ispirato ad un progetto di successo gestito dalla US National Trust for Historic Preservation. Mercoledì 6 aprile alle 11.00 Anna Mazzone a Radio3Mondo, in onda su Rai Radio3, ne parla con Gaiane Casnati, architetto capo progetto del Politecnico di Milano e con l'ambasciatore armeno a Roma, Sarghis Ghazaryan."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: