le notizie che fanno testo, dal 2010

Accordo Sykes-Picot per spartizione Medio Oriente: a Radio3Mondo, 18 maggio

"Il 18 maggio del 1916 fu ratificato l'accordo 'Sykes-Picot' tra Francia e Inghilterra sulla 'spartizione' del Medio Oriente. Mercoledì 18 maggio alle 11.00 a Radio3Mondo Anna Maria Giordano ne parla con Laura Canali, curatrice della cartografia di Limesk, e con Mauro Pompili, esperto di Libano", diffonde in un comunicato la Rai.

"Il 18 maggio del 1916 fu ratificato l'accordo 'Sykes-Picot' tra Francia e Inghilterra sulla 'spartizione' del Medio Oriente. Mercoledì 18 maggio alle 11.00 a Radio3Mondo Anna Maria Giordano ne parla con Laura Canali - si segnala in una nota dalla Rai -, grafic, pittrice, esperta in disegno di carte geopolitiche e curatrice della cartografia di Limesk; e con Mauro Pompili, giornalista freelance, esperto di Libano."
"La Prima Guerra Mondiale è sullo sfondo quando diplomatici britannici e francesi si incontrano per decidere la spartizione di quello che oggi è il Medio Oriente. Mai come adesso, con l'emergenza dell'Isis, quest'accordo viene evocato e messo in questione nonché definito spesso una delle cause principali degli attuali problemi del Medio Oriente. Questa l'accusa principale: i diplomatici all'epoca non tennero conto delle complicate divisioni religiose e delle reti di fedeltà tribale che si sovrappongono nella regione provocando così la nascita di paesi disomogenei. All'accordo 'Sykes-Picot' fa spesso riferimento la retorica del capo dell'Isis Abu Bakr al Baghdadi. Così,quando il sedicente stato islamico cancellava parti della frontiera tra Siria e Iraq, sosteneva di avere messo fine agli accordi in questione e di aver ripristinato l'antica unità della comunità musulmana. Le divisioni con riga e squadra hanno portato, secondo molti storici e analisti, alle tensioni attuali e la cronaca contemporanea ce lo ricorda di continuo" rende noto infine la tv pubblica di Stato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: