le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti, cambiamenti di rotta: a Radio3Europa, 18 marzo

"I leader UE affrontano la necessità di prevenire nuove emergenze proprio sulle rotte alternative, come quella adriatica attraverso l'Albania, mentre l'Austria ha già annunciato di voler sollevare la questione delle frontiere al Brennero e mentre sul fronte dell'intesa UE-Turchia la questione resta più che mai aperta. In onda venerdì 18 marzo a 'Radio3Europa', alle 11.00, su Rai Radio3", rende noto la Rai.

«Roma vede tornare il suo incubo: dopo la rotta dei Balcani riemerge la rotta dell'Adriatico?» titolava il Courrier des Balkans. I leader UE affrontano la necessità di prevenire nuove emergenze proprio sulle rotte alternative - diffonde in una nota la Rai -, come quella adriatica attraverso l'Albania, mentre l'Austria ha già annunciato di voler sollevare la questione delle frontiere al Brennero e mentre sul fronte dell'intesa UE - Turchia la questione resta più che mai aperta."
Dalla tv di Stato continuano quindi: "A Tirana è già volato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei, Sandro Gozi, in vista del Memorandum d'Intesa che verrà formalizzato prossimamente. Alla vigilia del Consiglio europeo Bruxelles sollecita intanto gli Stati membri a ricollocare almeno 20 mila richiedenti asilo entro il 16 maggio e promette che non farà rimpatri indiscriminati. Anna Maria Giordano ne parla, nella puntata di 'Radio3 Europa' con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli Affari Europei, Sandro Gozi, e con Giovanni Vale, giornalista di Osservatorio Balcani e Caucaso, in onda venerdì 18 marzo a 'Radio3Europa', alle 11.00, su Rai Radio3. Inoltre: sarà ospite in studio lo scrittore olandese di origine irachena Rodaan al Galidi, autore de 'L'Autistico e il piccione viaggiatore', vincitore dello European Union Prize for Literature."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: