le notizie che fanno testo, dal 2010

La quotidianità nello Stato Islamico: a Radio3 Mondo, 22 febbraio

"La quotidianità nello Stato Islamico viene in particolar modo raccontata nel Raqqa is being slaughtered silently, una piattaforma di informazione che denuncia violazioni, uccisioni, decapitazioni nella roccaforte del Califfato. Lunedì 22 febbraio a Radio3 Mondo alle 11.00 su Rai Radio3", mettono al corrente in una nota dalla Rai.

"Più di trenta morti in meno di 24 ore a causa dei nuovi attentati in Turchia, emblema della vulnerabilità del mondo in lotta contro lo Stato Islamico. E mentre i presidenti Putin e Obama concordano sull'intensificazione della cooperazione nella lotta contro l'ISIS, si attende ancora il lungo atteso il cessate il fuoco in Siria" riferisce in una nota la Rai.
"Nel frattempo la vita scorre anche nel Califfato. C'è già chi parla della crisi economica del sedicente Stato Islamico. Stipendi e distribuzione di snack e bevande energetiche dimezzati ai jihadisti; punizioni corporali commutate in multe e richieste di pagamento delle utenze in dollari USA alla popolazione. Le cause: i bombardamenti russi e della coalizione sui trasporti petroliferi e sulle 'casseforti' del Califfo, il crollo del prezzo del petrolio e le grandi spese per rimpiazzare le armi distrutte dai bombardamenti. La quotidianità nello Stato Islamico viene in particolar modo raccontata nel Raqqa is being slaughtered silently, una piattaforma di informazione che denuncia violazioni, uccisioni, decapitazioni nella roccaforte del Califfato: Raqqa" prosegue la tv pubblica.
"Gli attivisti del progetto sono stati premiati negli Stati Uniti per il loro lavoro, perché sono le uniche voci libere dallo Stato Islamico e su cui l'ISIS ha posto una taglia da 50mila dollari. Lunedì 22 febbraio a Radio3 Mondo alle 11.00 su Rai Radio3, Anna Maria Giordano ne parla con Giulia Bosetti, giornalista di Presadiretta che ha intervistato uni degli attivisti di Raqqa is being slaughtered silently, Mauro Pompili, giornalista in collegamento da Beirut, e con Alessandro Orsini, direttore del Centro per lo Studio del Terrorismo all'Università di Roma Tor Vergata e l'autore del libro 'ISIS. I terroristi più fortunati del mondo e tutto ciò che è stato fatto per favorirli'. Radio3 Mondo è a cura di Cristiana Castellotti" si informa infine nel comunicato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: