le notizie che fanno testo, dal 2010

Qual è il momento più strampalato: lo eleggono 'I Provinciali' su Radio2

Finale del concorso semiserio sui momumenti d'Italia, venerdì 27 gennaio su Radio2.

"'I Provinciali', il divertente 'osservatorio' sulla provincia italiana firmato Pif e Michele Astori, dal lunedì al venerdì alle 18, su Radio2, ha lanciato una sfida. La trasmissione eleggerà il monumento più curioso d'Italia: dopo il successo dell'Alberellum, è la volta del 'Monumentellum', concorso 'semiserio' sui monumenti, le sculture celebrative e le opere architettoniche più strane del nostro paese. Simboli che raccontano con una sola immagine un territorio, la sua storia e la sua tradizione, possono avere risultati estetici a volte discutibili" si riferisce in un comunicato dalla Rai.

La tv pubblica di Stato sottolinea dunque: "Tra centinaia di monumenti arrivati da ogni parte d'Italia, la cinquina andata in finale, grazie al voto di tantissimi ascoltatori, è composta da: 'Monumento al Pisello nano di Zollino' (Salento), 'Monumento alla Salama da Sugo', (Madonna dei Boschi, Ferrara), 'Monumento al Camionista' (Bologna), 'Monumento al Basilico' (Genova) e il 'Monumento ai Pesci del Mediterraneo' (detto 'La Rotonda dei Tonni suicidi', Genova)."

"Così venerdì 27 gennaio, in diretta su Radio2, verrà proclamato il monumento più strampalato: per l'occasione il critico d'arte Francesco Bonami assegnerà il premio della critica. Per votare basterà consultare la gallery sul fFcebook de 'I Provinciali' e mettere un like sul monumento preferito. La gallery è anche su www.iprovinciali.rai.it, in streaming su www.iprovinciali.rai.it, sui social di Radio2 e sulla App di Radio Rai" si comunica in conclusione.

© riproduzione riservata | online: | update: 27/01/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Qual è il momento più strampalato: lo eleggono 'I Provinciali' su Radio2
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI