le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai Radio Anch'io 2 dicembre: società secolarizzata e multi religiosa

"Dallo scontro alla riflessione. E' quello che cercheremo di fare domani 2 dicembre dopo giorni di contrapposizioni e malintesi sul presepe nelle scuole, sul Natale e i canti, sul crocifisso, sulla presenza di vescovi a scuola" annuncia in una nota Radio Anch'io.

"Dallo scontro alla riflessione. E' quello che cercheremo di fare domani 2 dicembre dopo giorni di contrapposizioni e malintesi sul presepe nelle scuole, sul Natale e i canti, sul crocifisso, sulla presenza di vescovi a scuola" annuncia in una nota Radio Anch'io, programma condotto da Giorgio Zanchini che va in onda dal martedì al venerdì dalle 8:30 alle 10:00.
"Sono questioni enormi quelle in gioco. - viene osservato - Proviamo a riassumerle: che fare con i simboli identitari e religiosi quando la società diventa più secolarizzata e multi religiosa? Come educare i bambini, che parole usare, ma soprattutto: cosa accade nelle nostre aule?". Tra gli ospiti della puntata di Radio Anch'io del 2 dicembre Simonetta Salacone, ex dirigente scolastica della scuola Iqbal Masih; Valentina Aprea, Assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia - Già Presidente Commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera leg. XVI - già presidente del distretto scolastico di Rozzano; Enzo Marzo, direttore di Critica Liberale - curatore rapporto sull'indice della secolarizzazione in Italia; prof Stefano Federici, docente di psicologia generale a Perugia; Lucetta Scaraffia, prof.ssa di Storia Contempoanea a La Sapienza di Roma.

© riproduzione riservata | online: | update: 01/12/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Rai Radio Anch'io 2 dicembre: società secolarizzata e multi religiosa
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI