le notizie che fanno testo, dal 2010

Shakespeare 400 anni dopo: su Radio 6 Teca 27 voci per il Bardo

A quattrocento anni dalla scomparsa di William Shakespeare Radio 6 Teca ripropone da lunedì 29 febbraio per tre settimane, lo speciale in dodici puntate dedicato al grande drammaturgo inglese. Attraverso le testimonianze di 27 tra anglisti, storici del teatro, filosofi, registi, attori che hanno analizzato e interpretato le sue opere, viene ricostruito un breve ma denso ritratto di Shakespeare.

"A quattrocento anni dalla scomparsa di William Shakespeare Radio 6 Teca, il canale che attraverso ricorrenze e anniversari restituisce i documenti audio che hanno fatto la storia di Radio Rai, ripropone da lunedì 29 febbraio (in streaming su www.radio6teca.rai.it) , per tre settimane, lo speciale in dodici puntate dedicato al grande drammaturgo inglese, ideato e realizzato da Silvana Matarazzo" viene annunciato in una nota. "Autore di drammi storici, tragedie, drammi avventurosi e romanzeschi, commedie, sonetti, Shakespeare ha scandagliato ogni aspetto dell'essere umano, evidenziandone le debolezze, le paure, il bisogno di amore, ma anche la malvagità, la brama di potere, le ambiguità che ne costituiscono il lato oscuro" si ricorda.
"Lo speciale Shakespeare ripropone molti materiali d'archivio custoditi nell'Audioteca Rai, che comprendono numerose rappresentazioni delle sue opere, alcune delle quali realizzate appositamente per i tre canali radiofonici con attori di grande prestigio e traduttori d'eccezione come Salvatore Quasimodo. - viene precisato - Attraverso le testimonianze di anglisti, storici del teatro, filosofi, registi, attori che hanno analizzato e interpretato le sue opere, viene ricostruito un breve ma denso ritratto di Shakespeare".
"Le ventisette voci per il Bardo sono quelle degli anglisti Stefano Manferlotti, Nadia Fusini, Dario Calimani e Alessandra Petrina, dello storico del teatro Siro Ferrone, dello scrittore e filosofo Franco Ricordi, dei registi Gabriele Lavia, Antonio Calenda, Gigi Dall'Aglio e Valerio Binasco e degli attori Giorgio Albertazzi, Franco Branciaroli, Glauco Mauri, Umberto Orsini, Roberto Herlitzka, Anna Maria Guarnieri, Ottavia Piccolo, Franco Graziosi, Giulia Lazzarini e poi ancora quelle di Massimo Popolizio, Pamela Villoresi, Elisabetta Pozzi, Sandro Lombardi, Michele Placido, Alessandro Gassmann, Massimo Ranieri e Gigi Proietti, direttore del Globe Theatre di Roma" si anticipa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: