le notizie che fanno testo, dal 2010

Molto rumore per Sanremo: dal primo all'ultimo Festival su Radio 6 Teca

"A partire da martedì 9 febbraio, in concomitanza con il Festival di Sanremo, Rai Radio 6 Teca proporrà in streaming e on demand alle ore 15 e alle ore 20 uno speciale dal titolo: 'Molto rumore per Sanremo', ideato e realizzato da Elisabetta Malantrucco", rivela in una nota la tv pubblica.

"A partire da martedì 9 febbraio, in concomitanza con il Festival di Sanremo, Rai Radio 6 Teca proporrà in streaming e on demand alle ore 15 e alle ore 20 uno speciale dal titolo: Molto rumore per Sanremo, ideato e realizzato da Elisabetta Malantrucco. - illustrano in una nota dalla tv di Stato - Radio 6 Teca racconterà il Festival a modo suo, a partire dalla prima edizione, dai fiori di Nilla Pizzi, fino ad arrivare ai grandi amori de Il Volo: non a caso ha scelto come sigla, in esclusiva, 'Evolution of Sanremo': una performance straordinaria e a cappella del gruppo Oblivion, che in cinque minuti fa riascoltare tutte le canzoni vincitrici, dalla prima all'ultima."
"In cinque tappe, le puntate seguono un filo cronologico, perdendo anche la strada, saltano gli anni e viaggiano nel tempo. - viene spiegato - Cosa ha a che fare Nino Taranto con Enrico Ruggeri? Cosa ha a che fare Marcella Bella con Paolo Panelli? E Little Tony con Aldo Fabrizi? E perché Massimo Ranieri sì e Gianni Nazzaro no? Perché Modugno sì e Mariella Nava no? Quali sono i ricordi di Nunzio Filogamo? E la Radio come ha raccontato il Pippo nazionale? E ancora Mike Bongiorno, Piero Chiambretti, Raffaella Carrà, Fabio Fazio, il prof. Dulbecco, Paolo Bonolis...cosa ha detto di loro Sandro Ciotti? E cosa hanno pensato al Ruggito del Coniglio? E a Viva Radio 2? Da Fabio e Fiamma? Che hanno fatto alla Barcaccia di fronte alla performance di Pavarotti e Jovanotti?".
"A tutto questo e molto altro ancora risponde Molto rumore per Sanremo, cercando di sorridere tra una canzone e un'intervista, tra storie antiche di grandi successi e grandi flop moderni; tra farse e tragedie, come quella, indimenticata e senza vere risposte ancora oggi, della morte di Luigi Tenco" si precisa infine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: