le notizie che fanno testo, dal 2010

Libano: WFP distribuisce nelle scuole snack nutrienti a studenti

Il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) annuncia che fornirà di nuovo cibo salutare e nutriente ad oltre 10.000 studenti libanesi e siriani nelle scuole pubbliche del Libano.

"Con la riapertura delle scuole, il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) fornirà di nuovo cibo salutare e nutriente ad oltre 10.000 studenti libanesi e siriani nelle scuole pubbliche del Libano" viene annunciato in una nota.

"Nelle scuole elementari che partecipano al programma, gli studenti riceveranno del succo di frutta o del latte e uno snack nutriente preparato con ingredienti locali, come del pane alle erbe o un muffin fortificato con vitamine e micronutrienti. - si spiega - Il programma, al suo secondo anno, fornisce l'energia di cui gli studenti hanno bisogno per concentrarsi sulle lezioni e rappresenta un incentivo per i genitori a mandare i propri figli a scuola."

Con la fornitura di uno snack nutriente ogni giorno, il WFP vuole infatti incoraggiare le iscrizioni e la frequenza nelle scuole sostenendo, contemporaneamente, un migliore apporto nutrizionale per questi bambini. "Le famiglie, in tutto il Libano, affrontano diversi ostacoli che impediscono loro di mandare i figli a scuola, inclusi gli alti costi per l'istruzione, l'equipaggiamento scolastico e i trasporti. Le famiglie siriane vulnerabili in Libano affrontano anche una particolare serie di sfide per iscrivere e mantenere i propri figli a scuola" viene infatti ricordato.

"Sono molto contento che un tale numero di bambini libanesi e siriani delle elementari sia tornato a scuola e che riceva uno snack gustoso e nutriente. - sottolinea Dominik Heinrich, Direttore WFP in Libano - Questi snack sono stati fondamentali per motivare la futura generazione di leader in Libano e in Siria a rimanere a scuola".

I pasti a scuola del WFP sono interamente finanziati dalla Cooperazione Italiana allo Sviluppo e sostenuti in loco dall'Ambasciata italiana a Beirut. Le scuole che aderiscono al programma si trovano nelle comunità più vulnerabili del Libano, identificate dall'Unicef e dall'Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR). Il programma è realizzato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e dell'Istruzione Superiore.

© riproduzione riservata | online: | update: 28/09/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Libano: WFP distribuisce nelle scuole snack nutrienti a studenti
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI