le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Pezzopane: lettera ai vertici Poste Italiane per stop chiusura uffici

"Il piano di riorganizzazione di Poste italiane va ridiscusso. Chiudere diversi uffici postali su tutto il territorio metterebbe in ginocchio soprattutto i comuni rurali, montani e delle isole minori", dal PD la posizione di Stefania Pezzopane sulla sentenza del Tar del Friuli Venezia Giulia.

"Il piano di riorganizzazione di Poste Italiane va ridiscusso. Chiudere diversi uffici postali su tutto il territorio metterebbe in ginocchio soprattutto i comuni rurali, montani e delle isole minori, dove l'ufficio postale è un punto di riferimento fondamentale per i cittadini" riflette in una nota Stefania Pezzopane, parlamentare del PD, commentando la sentenza del Tar del Friuli Venezia Giulia che ha accolto il ricorso proposto dal comune di Buja in provincia di Udine, annullando i provvedimenti con i quali Poste Italiane, in applicazione del piano di organizzazione degli uffici postali, aveva chiuso due uffici postali in due frazioni del Comune.
"Ho scritto oggi una lettera a Poste italiane e al ministro dei Trasporti per chiedere di sospendere il provvedimento di razionalizzazione perché un cambiamento così importante va discusso con gli enti locali" informa quindi la deputata dem, precisando che "è necessario che i vertici di Poste italiane riconsiderino chiusure e soppressioni di servizio, tutelando in questo modo i cittadini italiani che hanno il diritto di non dover rinunciare a un servizio fondamentale."

© riproduzione riservata | online: | update: 06/08/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
PD, Pezzopane: lettera ai vertici Poste Italiane per stop chiusura uffici
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI