le notizie che fanno testo, dal 2010

Forte, Popolari per l'Italia: scappellotto a Pisapia su trascrizioni nozze gay

Matteo Forte, consigliere comunale dei Popolari per l'Italia a Palazzo Marino, commenta il fatto che il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, invita il sindaco Giuliano Pisapia a cancellare le trascrizioni delle nozze gay, specificando: "In ballo non ci sono affatto i cosiddetti diritti, bensì il diritto come ordinamento osservato".

Oggi il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, invita "il sindaco Giuliano Pisapia, nella sua qualità di ufficiale di stato civile e di ufficiale di governo, a procedere alla cancellazione delle trascrizioni dei matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso". In una nota, Matteo Forte, consigliere comunale dei Popolari per l'Italia a Palazzo Marino, sottolinea che con la trascrizione delle nozze gay "Pisapia ha voluto fare la ragazzata e il Prefetto gli ha tirato uno scappellotto. - aggiungendo - Il Sindaco ha compiuto una forzatura con la trascrizione dei matrimoni gay nel registro di stato civile dell'angrafe cittadina. Era stato avvertito, ed ora arriva la scontata reazione istituzionale". Matteo Forte cquindi riflette: "Del resto in ballo non ci sono affatto i cosiddetti diritti, bensì il diritto come ordinamento osservato. - concludendo - La sinistra arancione sta mettendo in discussione proprio questo. Ed è grave".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: