le notizie che fanno testo, dal 2010

Pooh: non stiamo smantellando magazzini ma vendendo ciò che non serve

I Pooh smentiscono su Facebook di stare smantellando i loro magazzini, chiarendo che dal capannone vengono vendute (e non regalate) solo quelle strutture che da anni sono inutilizzate. Salva la mitica scritta luminosa dei Pooh.

"Nei giorni scorsi è apparsa, sul sito di alcuni giornali italiani, una notizia che riguardava lo smantellamento dei nostri magazzini. Tale notizia interpretava in modo impreciso e fantasioso la realtà dei fatti" chiariscono su Facebook i Pooh.

"Noi stiamo eliminando dal nostro capannone solo quelle strutture che da anni sono inutilizzate... porzioni di palcoscenici usati in passato, come le nostre pedane girevoli, oltre ad alcuni fly case (i bauli da tournèe). - precisano - Ben lungi da noi cedere la nostra strumentazione musicale, la mitica scritta luminosa dei Pooh, i costumi di scena o i preziosissimi fondali, alcuni dei quali, prima dell'avvento del digitale, completamente dipinti a mano!".

"Inoltre, il materiale che stiamo eliminando, viene venduto, e non regalato, come invece è stato riportato dalla stampa. - specificano inoltre i Pooh - Questo è ciò che sta avvenendo... nessuna donazione o privilegio a favore di qualcuno e nessun 'passaggio di testimone' da parte nostra".

© riproduzione riservata | online: | update: 20/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Facebook Pooh
social foto
Pooh: non stiamo smantellando magazzini ma vendendo ciò che non serve
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI