le notizie che fanno testo, dal 2010

Pompei: tenta di rubare tessere di un mosaico in domus di Trittolemo

Pompei senza pace. Ciò che non è riuscito a fare il Vesuvio lo sta portando a termine la mano dell'uomo. Un uomo ha staccato da una parete di un cubiculum nella domus di Trittolemo (Regio VII, insula VII civico 5) di Pompei, riaperta lo scorso 17 aprile, alcuni elementi di un mosaico. Per fortuna, l'uomo è stato arrestato e la refurtiva recuperata.

Pompei senza pace. Ciò che non è riuscito a fare il Vesuvio lo sta portando a termine la mano dell'uomo. Dopo i crolli, Pompei torna sulle pagine di cronaca per un tentativo di furto, anche se stavolta il responsabile è stato immediatamente arrestato. Un giorgiano di 34 anni ha staccato da una parete di un cubiculum nella domus di Trittolemo (Regio VII, insula VII civico 5) di Pompei, riaperta lo scorso 17 aprile, alcuni elementi di un mosaico. L'uomo aveva preso tre tessere di 3 centimetri per 1 centimetro dal mosaico presente nella casa pompeiana. Il ladro è stato però poco dopo fermato dai Carabinieri, che hanno anche recuperato i pezzi del mosaico dopo che l'uomo li aveva gettati in un tentativo di fuga. L'arrestato, in attesa di rito direttissimo, si sarebbe giustificato spiegando che voleva "portare a casa un ricordo di Pompei". Chissà se l'uomo, se fosse riuscito nel suo intento, sarebbe negli anni tornato a Pompei per cercare di trafugare l'intero mosaico e ricomporlo, come un puzzle, nella propria abitazione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# furto# Pompei# Vesuvio