le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Coscia: chiusura Pompei grave, sindacati pensino all'interesse generale

"La chiusura del sito archeologico di Pompei senza nessun preavviso per una assemblea sindacale è gravissima, al pari di quanto accaduto al Colosseo", così in una nota Maria Coscia dal Partito Democratico.

"La chiusura del sito archeologico di Pompei senza nessun preavviso per una assemblea sindacale è gravissima - denuncia in un comunicato Maria Coscia - , al pari di quanto accaduto ieri al Colosseo."
Osserva ancora il capogruppo PD in commissione Cultura della Camera: "È inammissibile che a pagare siano i visitatori italiani e stranieri che con tanta fatica cerchiamo di intercettare nei flussi turistici internazionali; ma oltre i turisti, è anche l'immagine dell'Italia che ne viene colpita."
"Stiamo parlando di un sito unico al mondo dal valore inestimabile. - conclude l'esponente dem - La garanzia del diritto dei lavoratori a manifestare deve essere coniugata con il diritto dei turisti di visitare il sito campano; alcuni di loro hanno fatto migliaia di chilometri per raggiungere Pompei. Anche sindacati si facciano carico dell'interesse generale e allarghino il loro sguardo oltre le singole vertenza e rivendicazioni di categoria."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: