le notizie che fanno testo, dal 2010

Pokemon Go: ora si va a caccia dell'anima gemella con l'app PokeMatch

Dopo aver cominciato a cercare quanti più Pokemon possibili, molti giocatori ora cominciano la caccia dell'anima gemella. Già su GooglePlay e Apple Store l'app di dating PokeMatch, che permette di individuare potenziali partners che in quel momento stanno giocando a Pokemon Go.

A molti giocatori cercare i Pokémon non basta. Ecco quindi che qualcuno ha pensato di sfruttare la mania per Pokémon Go per far incontrare le anime gemelle. Ovviamente il punto di partenza è sempre virtuale, e sarà solo la volontà dell'utente a tramutare l'incontro in una "realtà aumentata", in questo caso dall'amore. Per iniziare è necessario quindi scaricare la app di dating PokeMatch, che permette di mettere in connessione i giocatori che sono alla caccia dei Pokémon. Il funzionamento è simile a quello delle altre applicazioni di 'dating' (appuntamenti): l'utente scorre i profili delle persone che sono nelle vicinanze e si cerca di mettersi in contatto, magari andando a cercare Pikachu e compagni nello stesso luogo. Per iniziare la caccia di potenziali partners basterà semplicemente effettuare il login a PokeMatch (disponibile ovviamente anche l'opzione di accesso tramite Facebook). I giocatori già appagati sentimentalmente, invece, potranno utilizzare l'app PokeMatch per cercare anche solo nuovi compagni di avventura o allenatori per i nostri Pokemon. Attenzione però non solo ai malintenzionati ma ai minori. Telefono Azzurro ha già avvertito che con Pokemon Go i bambini sono a rischio adescamento e pedofilia. L'applicazione PokeMatch è disponibile negli Store sia di iPhone (Apple) che per dispositivi Android (GooglePlay).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: