le notizie che fanno testo, dal 2010

Per Pippo Civati è Possibile un'alternativa al PD. Ma logo è improbabile

Per Pippo Civati una alternativa al PD è Possibile. A giugno infatti Civati presenterà il suo nuovo soggetto politico con l'obiettivo di vincere la sfida contro Matteo Renzi sulla scia di Podemos, a cui sembra ispirato il logo di "Possibile", simbolo che appare ancora poco "probabile".

Per Pippo Civati una alternativa al PD è Possibile. Ed infatti, si chiamerà Possibile il nuovo partito dell'ex democratico che Pippo Civati presenterà "a giugno dopo le Regionali" come rivela al Corriere della Sera. Pippo Civati assicura che Possibile non è ispirato a Podemos perché "non è la trasposizione di alcun modello straniero". Fatto sta che il logo di Possibile sembra richiamare proprio quello dello spagnolo Podemos. Mentre il logo di Podemos è un cerchio (simbolo di uguaglianza) su sfondo viola quello di Possibile è un uguale (proprio il simbolo aritmetico) su sfondo rosa. Se il logo è però "improbabile" la nascita di un nuovo partito rischia di diventare sempre meno "possibile". Più interessante, forse, sarebbe stato un logo con la W, quella di "Ciwati" ma anche simbolo di vittoria. Pippo Civati ammette infatti che "ci si presenta per governare il Paese e non per fare testimonianza" e crede che ciò sia "possibile" solo superando "i partiti tradizionali", anche se questo l'aveva già promesso Beppe Grillo con il suo MoVimento 5 Stelle prima che i pentastellati entrassero in Parlamento. Pippo Civati anticipa quindi che il partito sarà "a disposizione di tutti coloro che possono essere interessati a condividere un modello di lavoro completamente nuovo". Tra questi, ammette Pippo Civati, anche Maurizio Landini poiché "la Coalizione sociale è motivo di interesse e confronto". Se l'avventura di Civati sarà Possibile o meno si capirà già allo scrutinio delle Regionali in Liguria, dove il civatiano Luca Pastorino spera in un risultato a due cifre contro la sfidante del PD Raffaella Paita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: