le notizie che fanno testo, dal 2010

Taricone: funerali in forma privata. Probabile l'errore umano

I familiari di Pietro Taricone hanno chiesto una celebrazione dei funerali in forma privata. Niente tv e giornalisti. Il feretro sarà sapolto a Trasacco, in provincia dell'Aquila, paese originario della famiglia di Taricone.

I familiari di Pietro Taricone, come è giusto che sia, hanno chiesto a tutti di rispettare il loro dolore tenendosi a distanza, per officiare i funerali in forma strettamente privata. Alle ore 16.30 si è infatti svolta nella cappella dell'ospedale Santa Maria di Terni una cerimonia privata. Il feretro sarà poi sepolto a Trasacco, in provincia dell'Aquila, paese originario della famiglia di Taricone. La cerimonia funebre è stata permessa da i magistrati che hanno deciso di non far eseguire l'autopsia. Pare, infatti, che all'origine dell'incidente ci possa essere stato un errore umano. Forse Taricone non ha sentito il suono che l'altimetro emette quando ci si trova a 100 metri da terra. Sembra comunque che ci siano state degli errori durante le manovre che permettono di frenare prima di impattare a terra.
Riccardo Paganelli, amico di Taricone, sembra confermare questa ipotesi. All'agenzia Adnkronos ha infatti detto che "l'esercizio consisteva nel fare l'ultima virata a centro metri da terra e atterrare eseguendo il flare, la frenata finale che porta ad atterrare in piedi. Non abbiamo capito perché anziché girare a cento metri ha virato a circa 20-30 metri da terra, sbattendo".
A dare l'ultimo saluto a Pietro Taricone solo i familiari e pochi intimi, tra cui anche Marina La Rosa, anche lei ex concorrente del Grande Fratello 1.
Il sindaco di Trasacco ha ha proclamato per domani il lutto cittadino

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: