le notizie che fanno testo, dal 2010

Grasso: dietro riforme si cerca di delegittimare i magistrati

Il procuratore antimafia, Piero Grasso avverte che "l'autonomia e l'indipendenza della magistratura sono valori e devono essere sentiti come tali dai cittadini" e che bisogna capire se "dietro certe riforme" ci può essere un modo per cercare di "delegittimare i magistrati".

Il procuratore antimafia, Piero Grasso è intervenuto oggi durante il "Laboratorio delle idee" dell'Udc a Chianciano Terme.
Piero Grasso avverte che "l'autonomia e l'indipendenza della magistratura sono valori e devono essere sentiti come tali dai cittadini" e per questo motivo bisogna capire se "dietro certe riforme" ci può essere, invece, un modo per cercare di "delegittimare e intimidire certi magistrati per renderli inoffensivi".
Riguardo alla durata dei processi Grasso domanda poi retoricamente: "C'è qualcuno che vuole che il processo duri ragionevolmente o si vuol far allungare i processi per arrivare alla prescrizione? Si vuole che il processo abbia una durata ragionevole o si vuole dare un colpo di spugna per procurarsi l'impunità attraverso la prescrizione?".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: