le notizie che fanno testo, dal 2010

Referendum, Bersani: io non succhio l'osso, Prodi non è entusiasta del Si

Pier Luigi Bersani commenta il Si di Romano Prodi al referendum del 4 dicembre, sottolineando che l'ex premier non sembra affatto entusiasta di votare a favore della riforma tanto che è costretto a "succhiare l'osso".

"Romano Prodi ha usato una metafora contadina, 'meglio succhiare l'osso': non mi sembra un Sì entusiasta" alla riforma costituzionale, sottolinea Pier Luigi Bersani, commentando l'annuncio di voto dell'ex premier.

"Io rispetto Prodi ma io non voglio succhiare l'osso, non mi turo il naso e soprattutto non lascio il No alla destra", chiarisce quindi l'ex segretario del Partito Democratico, intervenendo durante un'iniziativa per il No al referendum del 4 dicembre organizzata dall'Arci nella periferia est di Roma.

Ed infatti, Bersani evidenzia: "Io vedo tanta sinistra in questo No: Libera, l'Arci, l'Anpi, la CGIL, Libertà e Giustizia. Poi, trovo tanta gente normale che ha votato PD che non è convinta di questa riforma ma anche che ha dei problemi e vuole votare come gli dice il cuore".

© riproduzione riservata | online: | update: 01/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Referendum, Bersani: io non succhio l'osso, Prodi non è entusiasta del Si
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI