le notizie che fanno testo, dal 2010

Bersani: governo faccia chiarezza su incentivi alle rinnovabili

"Con l'ultimo decreto legislativo il governo italiano ha dato un ulteriore colpo alla credibilità del Paese" afferma Bersani, segretario del PD, chiedendo al governo maggiore "chiarezza sugli incentivi alle fonti rinnovabili".

E' il segretario del PD Pier Luigi Bersani questa volta a chiedere al governo maggiore "chiarezza sugli incentivi alle fonti rinnovabili". "Con l'ultimo decreto legislativo il governo italiano ha dato un ulteriore colpo alla credibilità del Paese" spiega Bersani che ricorda come "solo pochi mesi fa il governo aveva fatto un provvedimento per fissare gli incentivi al fotovoltaico valevoli fino al 2013" mentre ora "ne ha disposto la sospensione, annunciando che saranno rivisti tra un mese". Pier Luigi Bersani è chiaro quando si chiede, e chiede, "quale credibilità nei confronti degli investitori interni ed esteri può avere un Paese che cambia le carte in tavola in corso d'opera, lasciando gli operatori, le banche e i consumatori improvvisamente in sospeso".
Il segretario del PD ricorda quindi come "gli incentivi alle fonti rinnovabili sono stati uno strumento importante di politica industriale. Contribuendo a migliorare la sostenibilità ambientale, hanno dato sostegno allo sviluppo di un'intera filiera di attività, che ha generato molta occupazione". Bersani sottolinea poi che "c'è l'esigenza di inquadrare meglio il sistema degli incentivi, prevedendone nel tempo una correzione secondo criteri di stabilità e di prevedibilità" evidenziando come ora "invece è stato lasciato tutto in sospeso e nell'incertezza".
"Decisioni di questo tipo sono un danno per la credibilità dell'Italia" conclude Bersani. Un ulteriore danno, aggiungerebbero in tanti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: