le notizie che fanno testo, dal 2010

Vieni via con me a Piazza della Loggia dove "non è successo niente"

Nella puntata di ieri di "Vieni via con me" Manlio Milani, presidente dell'associazione familiari delle vittime della strage di Piazza della Loggia, legge i nomi delle 8 persone che hanno perso la vita quel 28 maggio 1974.

Nella puntata di ieri di "Vieni via con me" Manlio Milani, presidente dell'associazione familiari delle vittime della strage di Piazza della Loggia, legge i nomi di coloro che hanno perso la vita quel 28 maggio 1974 quando una bomba, nascosta in un cestino dei rifiuti, fu fatta esplodere a distanza durante una manifestazione contro il terrorismo neofascista, attentato poi rivendicato da Ordine Nero. Lo scoppio provocò il ferimento di 102 e la morte di 8 persone: Giulietta Banzi Bazoli, anni 34, insegnante; Clementina Calzari Trebeschi, anni 31, insegnante; Alberto Trebeschi, anni 37, insegnante; Euplo Natali, anni 69, pensionato; Luigi Pinto, anni 25, insegnante; Bartolomeo Talenti, anni 56, operaio; Vittorio Zambarda, anni 60, operaio; Livia Bottardi Milani, anni 32, insegnante.
Il ricordo è dovuto perché solo pochi giorni fa i giudici della Corte d'Assise hanno assolto i 5 imputati accusati della strage tanto che alla notizia il sindaco di Brescia ha immediatamente commentato la sentenza spiegando di provare un "sentimento di impotenza" perché "la città voleva due cose: verità e giustizia, ma non si è riusciti a raggiungerle". E infatti il giorno dopo il verdetto nella piazza è apparsa una frase che spiega in modo esplicito il sentimento di tutti i bresciani e non solo: "In questo luogo il 28 maggio 1974 non è successo niente", e qualcun'altro avrebbe potuto aggiungere, prendendo in prestito le parole del giudice istruttore Zorzi (che si riferiva ai molti depistaggi subiti durante le indagini) che questa sentenza potrebbe essere la "riprova, se mai ve ne fosse bisogno, dell'esistenza e costante operatività di una rete di protezione pronta a scattare in qualunque momento e in qualunque luogo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: