le notizie che fanno testo, dal 2010

Essere Phil Collins: autobiografia dell'ex Genesis ad ottobre 2016

Chi meglio di Phil Collins poteva scrivere la sua biografia? Sicuramente Phil Collins. Ed ecco che l'ex batterista dei Genesis prende una penna a forma di bacchetta della batteria e si mette a scrivere della sua vita. Dalle ristampe (dei suoi vecchi album) si passa alla stampa del suo libro. Scritto da se medesimo, ma ...But Seriously.

Phil Collins, ex drummer e cantante dei Genesis, uno dei più talentuosi batteristi degli ultimi cinquant'anni nonché cantante e compositore di successo planetario (nonché premio Oscar, nonché eroe dei due mondi al Live Aid del 1985) ha deciso di scrivere un'autobiografia che potrebbe chiamarsi in effetti "Nonché". O forse quest'autobiografia potrebbe chiamarsi "Essere Phil Collins" e magari diventare un film con la stessa trama di "Essere John Malkovich" (Being John Malkovich) (film di culto del 1999 scritto da Charlie Kaufman e diretto da Spike Jonze). Chi infatti degli attempati fan avrebbe voluto entrare nella testa di Phil Collins per catturarne le esperienze ed il ritmo?
Per chi ha seguito negli anni (anzi nei decenni) questo simpatico tipo bassottino di Chiswick (Londra) non potrà che ricordare solamemente a fatica le infinite collaborazioni, i concerti, le apparizioni in tv di Collins. Senza dimenticare le pagine dure della sua vita, una fra tutte il divorzio dalla sua seconda moglie, Jill Tavelman, fatto "via fax" che fece scandalo nei giornali popolari britannici. Fatto sta che Phil Collins arrivato ad una certa età è sicuramente in vena di tirare i remi in barca (che ovviamente sono a forma di enormi bacchette della batteria) e di incominciare a raccontare (ma seriamente, insomma, ...But Seriously) la sua vita.
Il vincitore di ben sette Grammy ha comunicato che la sua autobiografia sarà pubblicata nell'ottobre 2016 in Inghilterra da Century e da Crown Archetype negli USA, anche se sotto licenza di Penguin Random House che ne detiene i diritti mondiali.
Phil Collins ha dichiarato che molte volte gli è stato chiesto di scrivere "un libro di memorie" ma solamente ora gli è sembrato il momento giusto. Tricia Boczkowski, editor di Crown Archetype ha già detto che questa autobiografia di Phil Collins racconterà il cantante come "non molti conoscono". Il libro uscirà nel pieno dell'ondata delle ristampe che Phil Collins insieme a Warner Music sta facendo del suo catalogo da solista: gli album in edizione rimasterizzata con "in allegato" demo, inediti e versioni live sono partiti da "Face Value" e "Both Sides", i due più "personali" dell'ex batterista dei Genesis.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: