le notizie che fanno testo, dal 2010

D'Addario, imprenditore denunciato: "falso, è una pazza"

Ad essere denunciato da Patrizia D'Addario è Salvatore De Lorenzis, il presidente della società di calcio del Racale, che risponde alle accuse: "Tutto falso. E' una pazza che ricatta me come ha fatto con Berlusconi".

Dopo che questa mattina era stato aperto un fascicolo a seguito della denuncia fatta da Patrizia D'Addario la sera prima, che indaga sulla presunta aggressione a sfondo sessuale nei riguardi della escort famosa per la notte passata con Silvio Berlusconi, pochi minuti fa l'Ansa batte la notizia che ad essere stato denunciato è Salvatore De Lorenzis.
De Lorenzis è il presidente della società di calcio del Racale, come si legge sempre sull'agenzia di stampa, nonché titolare con la famiglia di alcune aziende di videogiochi.
L'uomo ha affermato, all'emittente televisiva salentina Telerama, che ciò che ha raccontato Patrizia D'Addario è "tutto falso" aggiungendo che la donna "è una pazza che ricatta me come ha fatto con Berlusconi".
Dopo le prime notizie la storia della D'Addario si è infatti, in giornata, meglio delineata.
La donna sembra aver raccontato alla questura di aver conosciuto dopo una serata un imprenditore della zona, che l'avrebbe ospitata nella sua villa di Mancaversa.
Da quanto si apprende, la D'Addario spiega che prima l'uomo e poi anche altri due hanno tentato un approccio sessuale che però è stato rifiutato.
Sembra che poi, dopo averla trattenuta, gli uomini la abbiano accompagnata a Lecce e da lì lei abbia chiamato il 113. Pare comunque che la D'Addario non abbia subito nessuna violenza sessuale ma abbia invece sul corpo diversi lividi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: