le notizie che fanno testo, dal 2010

Dalle mura Aureliane alla pericolosa pesca di aringhe: Passaggio a nord ovest, 16 luglio Rai1

"Sabato 16 luglio nella puntata di Passaggio a nord ovest, su Rai1 alle 17.45, Alberto Angela esplorerà le 'mura Aureliane'. Ci si sposta poi nelle gelide acque dell'Alaska dove si svolge una pesca molto pericolosa: la pesca di aringhe", rivela in un comunicato la tv pubblica di Stato.

"Sabato 16 luglio nella puntata di Passaggio a nord ovest, su Rai1 alle 17.45, Alberto Angela esplorerà le 'mura Aureliane', fatte erigere nel terzo secolo d.C. dall'imperatore Aureliano per difendere Roma dagli attacchi dei barbari. - rivela in una nota la tv di Stato - Oggi questo antico sistema difensivo della capitale, lungo circa 19 chilometri, dopo aver subito numerose ristrutturazioni in epoche successive, si presenta in un buono stato di conservazione per la maggior parte del tracciato che resta uno dei migliori conservati al mondo."
La Rai prosegue inoltre: "Fra il XVII e il XIX secolo molti cinesi abbandonarono la loro patria ed emigrarono a Taiwan, portando con sé un'arte molto particolare: quella del teatro dei burattini e delle marionette. Oggi, quest'antica forma di spettacolo minaccia di scomparire da Taiwan: cosa si può fare per evitare la fine del teatro dei burattini, per fare in modo che un'antica tradizione continui a vivere? La costruzione della metropolitana di Mosca è costellata di vicissitudini. Si parte dai primi progetti futuristici proposti alla fine degli anni '20, ma mai realizzati, per approdare a un primo progetto definitivo realizzato negli anni '30."
"Dagli ampliamenti delle linee avvenute durante i difficili anni della guerra, fino alle nuove stazioni costruite nel dopoguerra, i lavori per la metropolitana si protraggono nel corso di decenni subendo una serie di ritardi e cambiamenti legati agli eventi storici, politici e culturali dell'Unione Sovietica" si continua.
Si espone in ultimo: "Nelle gelide acque dell'Alaska si svolge una pesca molto pericolosa: la pesca di aringhe. È una costante corsa contro il tempo, eppure, nonostante i rischi, la maggior parte dei pescatori non cambierebbe mai il proprio stile di vita. Per comprendere le motivazioni di questi uomini di mare, dobbiamo imbarcarci con loro in cerca di aringhe nelle gelide acque dell'emisfero nord, e capire le differenti tecniche di pesca."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: