le notizie che fanno testo, dal 2010

Referendum: Socialisti schierati in tutte le piazze per 4 SI

Il Partito Socialista Italiano parteciperà alla manifestazione del 10 Giugno a Roma a chiusura della campagna referendaria e organizzerà per venerdì in ogni capoluogo di provincia dei gazebo a sostegno dei 4 'SI' e della partecipazione al voto.

Venerdì 10 Giugno il Partito Democratico ha organizzato una manifestazione per la chiusura della campagna referendaria. A questa iniziativa che sarà conclusa dall'intervento di Pier Luigi Bersani, parteciperà anche il Partito Socialista Italiano insieme alle altre forze politiche del centrosinistra. I socialisti in una nota della segreteria del partito spiegano che il PSI: "sostiene con convinzione l'appello per il raggiungimento del quorum, per tutelare uno strumento di democrazia e partecipazione come quello del referendum, che il 12 e 13 giugno consegnerà nelle mani dei cittadini la decisione su temi così importanti come la costruzione di nuove centrali nucleari, la privatizzazione dell'acqua, il legittimo impedimento" sottolineando che questi temi "sono da anni al centro delle battaglie dei socialisti che, in particolare, furono protagonisti del vittorioso referendum sull'uscita dal nucleare del 1987". Il partito fa sapere che venerdì 10 giugno i socialisti organizzeranno anche gazebo nei capoluoghi di provincia per "sostenere la campagna per i 4 'sì' e per partecipare al voto, condizione indispensabile per continuare a contribuire con forza al segnale di cambiamento in corso". Per quanto riguarda i rapporti tra PD e Partito Socialista, Riccardo Nencini, segretario nazionale del PSI, ha commentato la relazione di Pierluigi Bersani alla Direzione del partito: "Dobbiamo evitare gli errori del 2008 o la faciloneria con cui il centrosinistra affrontò le elezioni nel 1994, aprendo la strada a Berlusconi" e sottolinendo che "solo un nuovo centrosinistra riformista, così come lo ha descritto oggi Bersani (il giorno della direzione, ndr), può affermarsi come forza di governo in grado di suscitare passioni e speranze e di affrontare le vere emergenze dell'Italia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: