le notizie che fanno testo, dal 2010

Giornata Internazionale della Donna: anche Google boicotta Paralimpiadi Sochi

Google forse sceglie di festeggiare la Giornata Internazionale della Donna con il fuso orario di Wellington (Nuova Zelanda) per boicottare le Paralimpiadi invernali di Sochi 2014. Le Paralimpiadi di Sochi, infatti, saranno oggi boicottate dalle delegazioni governative di Gran Bretagna, Francia, Norvegia, Finlandia e USA, e il colosso di Mountain View come è noto ha sede in California.

Google forse sceglie di festeggiare la Giornata Internazionale della Donna con il fuso orario di Wellington (Nuova Zelanda) per boicottare le Paralimpiadi invernali di Sochi 2014. Oggi 7 marzo, infatti, iniziano i Giochi Paralimpici di Sochi 2014, con cerimonia di apertura alle ore 20:00 (17:00 italiane). Eppure Google sceglie oggi 7 marzo di pubblicare un doodle non in onore degli atleti paralimpici ma delle donne, persino in quegli Stati (come l'Italia), dove la Giornata Internazionale della Donna scatterà solo dopo 12 ore. Quello di Google di non celebrare con un doodle le Paralimpiadi di Sochi può quindi essere visto come un gesto politico, al pari della scelta di pubblicare la Carta Olimpica "gay" per le Olimpiadi invernali di Sochi 2014? Le Paralimpiadi di Sochi, infatti, saranno oggi boicottate dalle delegazioni governative di Gran Bretagna, Francia, Norvegia, Finlandia e USA, e la multinazionale di Mountain View come è noto ha sede in California.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: