le notizie che fanno testo, dal 2010

Via Crucis 2014: Papa Francesco non pensa di fare un suo discorso

Papa Francesco presiederà per il Venerdì Santo la tradizionale Via Crucis al Colosseo in preghiera sulla collina del Palatino, ma non dovrebbe pronunciare nessun discorso, neanche a braccio. Le meditazioni della Via Crucis al Colosseo sono state affidate quest'anno a mons. Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso. A portare la croce nelle stazioni persone di ogni età e provenienza, da un operaio e un imprenditore assieme, a due clochard ma anche bambini, anziani, malati e carcerati.

Papa Francesco presiederà per il Venerdì Santo la tradizionale Via Crucis al Colosseo in preghiera sulla collina del Palatino, anche se il Santo Padre al termine non dovrebbe annunciare nessun discorso, benedicendo i fedeli al termine della Passione di Cristo. "Allo stato attuale, risulta che Papa Francesco non pensa di parlare, alla fine della ‘Via Crucis’, non pensa di fare un suo discorso, neppure a braccio, ma di rimanere in silenzio e dare la benedizione" annuncia padre Federico Lombardi, aggiungendo: "Poi, lasciamo allo Spirito e alla libertà del Papa vedere se desidera poi dire qualche cosa o meno". Le meditazioni della Via Crucis al Colosseo sono state affidate quest'anno a mons. Giancarlo Bregantini, arcivescovo di Campobasso, che rifletterà sui drammi del mondo di oggi, le conseguenze della crisi economica, le problematiche e i mali del Sud d'Italia. "Da tutte le stazioni deve emergere la forza della Risurrezione! Tutta la Via Crucis è intessuta di questa duplicità: il dolore e la speranza, le lacrime e chi le asciuga, l’esperienza del dramma e quella del coraggio. Quindi tutta la Via Crucis è carica di Risurrezione. Tutti gli esempi fatti rappresentano una descrizione dei drammi di oggi" sottolinea a Radio vaticana mons. Bregantini, al microfono di Tiziana Campisi. A portare la croce nelle stazioni saranno persone di ogni età e provenienza, da un operaio e un imprenditore assieme, a due clochard ma anche bambini, anziani, malati e carcerati. Le meditazioni saranno lette dall’attrice Virna Lisi e da Orazio Coclite. La voce guida della preghiera sarà di Simona De Santis. La "Via Crucis", per la lunghezza delle meditazioni, durerà quest’anno circa un’ora e tre quarti - mezz’ora di più dell’anno scorso - e dovrebbe dunque terminare intorno alle ore 23:00. Attesa una grande partecipazione di fedeli per la Via Crucis 2014, tanto che per l’occasione sono stati posizionati dei maxischermi nell’area dei Fori Imperiali

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: