le notizie che fanno testo, dal 2010

Papa Francesco apre a diaconi donna ma chiuse porta a sacerdozio femminile

Dopo aver introdotto le "quote rosa" nella lavanda dei piedi del Giovedì Santo, che istituisce il sacramento del sacerdozio, ora Papa Francesco annuncia una commissione ufficiale per studiare il ruolo delle donne diacono nei primi secoli della Chiesa. Ruolo però che è già stato studiato nel 2003 dalla Commissione teologica internazionale che ha sancito che le diaconesse non ricevevano l'Ordine sacro attraverso l'imposizione delle mani.

Dopo aver introdotto le "quote rosa" nella lavanda dei piedi del Giovedì Santo, che appunto istituisce il sacramento del sacerdozio fondato da Cristo, Papa Francesco annuncia di voler aprire una commissione per studiare il ruolo delle donne diacono nell'antichità. Il diacono è il ministro che ha ricevuto il primo grado dell'Ordine sacro delle Chiese cristiane e come si legge nel Catechismo della Chiesa Cattolica "l'Ordine è il sacramento grazie al quale la missione affidata da Cristo ai suoi Apostoli continua ad essere esercitata nella Chiesa sino alla fine dei tempi: è, dunque, il sacramento del ministero apostolico".

Aprire ai diaconi donna (dette anche diaconesse) significherebbe quindi spalancare la porta al sacerdozio femminile. Una porta che pero è stata "chiusa" da Papa Giovanni Paolo II come dichiarò persino Papa Francesco tornando dalla GMG 2013 in Brasile. Rispondendo ai giornalisti, Papa Francesco all'epoca aveva infatti chiarito: "Per quanto riguarda l'ordinazione delle donne, la Chiesa ha parlato e ha detto no. Giovanni Paolo II si è pronunciato con una formulazione definitiva, quella porta è chiusa".

Ora però Bergoglio sembra aver cambiato idea (non che sia una novità per questo Pontefice) e da quella stessa porta si apre uno spiraglio. Durante l'odierna udienza nell'aula Paolo VI in Vaticano a 900 religiose appartenenti all'Unione internazionale superiore generali, Papa Francesco ha infatti annunciato la costituzione di una commissione ufficiale per studiare il ruolo delle donne diacono nei primi secoli della Chiesa perché ancora oggi non sarebbe storicamente chiaro quali compiti esse avessero all'inizio del cristianesimo. "Quali sono stati questi diaconi donne? Avevano ricevuto l'ordinazione oppure no? È una pagina un po' oscura" avrebbe osservato Papa Francesco, aggiungendo: "Chiarire questo punto sarebbe fare il bene della Chiesa. Lo farò. Mi sembra utile avere una commissione che chiarisca bene questo ruolo".

Nella Lettera ai Romani (16,1) l'apostolo Paolo dice infatti: "Vi raccomando Febe, nostra sorella, diaconessa della Chiesa di Cencre: ricevetela nel Signore, come si conviene ai credenti, e assistetela in qualunque cosa abbia bisogno; anch'essa infatti ha protetto molti, e anche me stesso".

In realtà nel 2003 la Commissione teologica internazionale (Capitolo II: Il diaconato nel nuovo testamento e nella patristica) ha già studiato "la questione delle cosiddette 'diaconesse' presenti nei primi secoli della Chiesa. E ha appurato che non si trattava di donne che avessero ricevuto l'Ordine sacro attraverso l'imposizione delle mani, ma di alcune incaricate in modo permanente a compiere determinati servizi, come ad esempio di istruire le donne catecumene (che avevano chiesto di ricevere il battesimo), di sorvegliare la porta durante la liturgia o servizi di carità. In particolare avevano l'incarico di aiutare le donne a svestirsi e rivestirsi nella celebrazione del battesimo che a quei tempi si faceva per immersione" come specifica nel 2007 Padre Angelo degli Amici Domenicani, citando Sant'Epifanio che diceva: "Quantunque ci siano nella Chiesa delle diaconesse, tuttavia non sono incaricate di servizi sacerdotali o per servizi simili, ma per sorvegliare sui buoni costumi delle donne".
Infine, ad essere poi davvero poco "oscuro" è Timoteo (3:12) quando sancisce: "I diaconi siano mariti di una sola moglie, e governino bene i loro figli e le loro famiglie".

Cos'altro deve quindi appurare Papa Francesco?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: