le notizie che fanno testo, dal 2010

Lombardi: Rolling Stone rozzo, squalifica Papa Francesco e Benedetto XVI

Padre Federico Lombardi commenta l'articolo di Rolling Stone che accompagna la copertina con Papa Francesco, definendolo di una "rozzezza sorprendente" e sottolinea come non faccia "un buon servizio neppure a Papa Francesco, che sa benissimo quanto la Chiesa deve a Benedetto XVI". Forse al Vaticano si comincia a comprendere che tipo di strumentalizzazione alcuni media adottano con Papa Francesco.

Anche se per il Vaticano "l'articolo di Rolling Stone è un segno dell'attenzione che le novità di Papa Francesco attira negli ambienti più diversi", padre Vederico Lombardi, direttore della Sala stampa vaticana, chiarisce come "purtroppo l'articolo stesso si squalifica cadendo nell'abituale errore di un giornalismo superficiale, che per mettere in luce aspetti positivi di Papa Francesco pensa di dover descrivere in modo negativo il pontificato di Papa Benedetto XVI, e lo fa con una rozzezza sorprendente". "Peccato. - prosegue Lombradi - Non è questo il modo di fare un buon servizio neppure a Papa Francesco, che sa benissimo quanto la Chiesa deve al suo Predecessore". D'altronde, la chiave di lettura di Rolling Stone, così come quella di molti altri media, è solamente sottolineare ed esaltare la figura di Papa Francesco come icona pop (e rock) e di conseguenza banalizzare il messaggio evangelico che da oltre duemila anni senza interruzioni viene proposto dalla Chiesa cattolica. O qualcuno pensa davvero che il Time prima e Rolling Stone poi (passando per l'intervista di Eugenio Scalfari su La Repubblica) vogliano davvero "evangelizzare" i loro lettori?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: