le notizie che fanno testo, dal 2010

Chiesa Evangelica: vicinanza in testimonianza fede di Papa Francesco

Il Decano della Chiesa Evangelica in Italia, Holger Milkau, sottolinea che il "primo gesto" di Papa Francesco, cioè di "inginocchiarsi per chiedere il sostegno e la benedizione dei fedeli" è "un modo di testimoniare la fede che ci è molto vicino", e aggiunge: "E' la speranza che ciò sia il preludio di un dialogo rinnovato e aperto".

Subito dopo l'elezione di Jorge Mario Bergoglio al soglio Pontificio, il Decano della Chiesa Evangelica in Italia, Holger Milkau, in una nota ha tenuto a precisare di aver "ammirato il modo in cui Papa Francesco" . Holger Milkau sottolinea come infatti Papa Francesco si sia "presentato al popolo dei fedeli, con l'umiltà di chi ha piena consapevolezza della responsabilità di cui è stato investito: una responsabilità anche molto umana, incoraggiata non per ultimo dal segno riformatore espresso nella dimissione di Benedetto XIV". Il Decano della Chiesa Evangelica in Italia fa notare quindi come "il primo gesto del nuovo pontefice, inginocchiarsi per chiedere il sostegno e la benedizione dei fedeli, è stata espressione di vero spirito evangelico. - aggiungendo - Un modo di testimoniare la fede che ci è molto vicino e, da luterano, esprimo la speranza che ciò sia il preludio di un dialogo rinnovato e aperto, all'insegna dell'ecumene che da sempre caratterizza i rapporti tra la nostra Chiesa e la Chiesa Cattolica".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Bergoglio# Cattolica# Chiesa# Italia# Papa Francesco